Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

EXPO, l’apertura di Cuba al mondo passa anche per l’Italia

Orlando Hernández Guillén a Expo Milano (foto Expo 2015 - Daniele Mascolo)

MILANO EXPO – “Cuba sulla strada per l’indipendenza alimentare”. E’ questo il tema portato dall’isola caraibica a Expo Milano 2015, dove oggi ha celebrato la sua Giornata Nazionale. “Abbiamo oggi l’occasione di dimostrare l’impegno e la volontà del nostro Paese non solo di garantire cibo per tutti i cubani, ma anche di contribuire ad eradicare la fame e la malnutrizione nel mondo”, ha detto il presidente della Camera di Commercio di Cuba, Orlando Hernández Guillén, a capo della delegazione cubana, in apertura della cerimonia ufficiale.  Ponendo l’accento sull’importanza dell’innovazione tecnologica e sui progressi raggiunti dal suo Paese nell’ambito della lotta alla malnutrizione e alla mortalità infantile, Guillén ha auspicato che “Expo Milano 2015 diventi una pietra miliare nel dibattito globale su cibo e sostenibilità e una piattaforma di riflessione e iniziativa politica su questi temi”.

Cuba National Day a Expo Milano (Foto Daniele Mascolo)

Cuba National Day a Expo Milano (Foto Daniele Mascolo)

“Nel padiglione, che è specchio del vostro Paese, siete riusciti a mescolare la magia caraibica e una scienza  moderna e innovativa”, ha dichiarato il commissario generale di Expo Brusno Pasquino, elogiando l’interpretazione del tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” scelta da Cuba “Sulla strada per l’indipendenza alimentare”. Il presidente della Camera di Commercio di Cuba ha poi visitato Palazzo Italia, dove ha sottoscritto la Carta di Milano.  Ospitato nel cluster Cacao e cioccolato, il padiglione di Cuba racconta l’identità del Paese attraverso la sua cucina, che rivela il modo cubano di intendere la vita e la convivenza con la natura, elementi essenziali della sua espressione artistica. A influenzare le specialità culinarie cubane sono le diverese culture e i popoli che hanno forgiato la storia dell’Isola: aborigeni, spagnoli, africani, francesi, franco-haitiani, cinesi, arabi e creoli.  A Expo Cuba presenta anche progetti di ricerca in campo agricolo-alimentare, come la produzione di ibridi resistenti alle epidemie.

Raul Castro e Paolo Gentiloni (foto Ansa)

Raul Castro e Paolo Gentiloni (foto Ansa)

Lo scorso marzo il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha incontrato a L’Avana Raul Castro che “ha espresso grande amicizia verso l’Italia e soddisfazione per i rapporti bilaterali”. Primo ministro europeo a visitare Cuba dopo la firma lo scorso dicembre dell’accordo Washington-L’Avana che mira a porre fine all’embargo sull’isola, Gentiloni aveva affermato di essere a Cuba per “contribuire a rendere il più possibile aperto il processo di distensione con Stati Uniti e UE”. In quell’occasione  Gentiloni ha incontrato il suo omologo cubano, Bruno Rodriguez Parilla, il ministro dell’Energia Alfredo Lopez Valdes e il ministro del Commercio Antonio Carricarte Corona, auspicando anche un incremento della cooperazione economica con l’Italia (“piccole medie imprese, cooperative, turismo ed energia rinnovabile”) grazie al processo di riforme in corso a Cuba. Oggi l’Italia è il secondo partner commerciale di Cuba nell’Unione Europea con il 3% di intercambio, per un ammontare di 340 milioni di euro, di cui 270 milioni di export e 70 di import: un attivo a nostro vantaggio di ben 200 milioni. I rapporti tra Italia e Cuba si sono recentemente rafforzati anche con la firma di un accordo, siglato a L’Avana dal viceministro dell’Interno Filippo Bubbico, volto a combattere criminalità organizzata,  narcotraffico,  terrorismo e  traffico di esseri umani. (FM, 26 luglio 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts