Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Oms: allattamento materno, uno sforzo globale in 170 paesi

ROMA – Si conclude domani la Settimana mondiale dell’allattamento al seno promossa come ogni anno dall’Oms e dall’Unicef per stimolare questa ‘buona pratica’ che permette ai neonati di crescere meglio e più sani. La settimana commemora la ‘Dichiarazione Innocenti’ sulla protezione, l’incoraggiamento e il sostegno all’allattamento materno siglata da Oms e Unicef nel 1990. WHO-BreastfeedingWeek2015l-law-makers-fr[1]

Far crescere il numero dei bambini allattati al seno è una delle strade migliori per far progredire il mondo nella lotta alla malnutrizione. Nella settimana mondiale Amref – la più grande organizzazione no profit sanitaria in Africa – rende noto il suo impegno per l’allattamento al seno esclusivo per i primi sei mesi di vita del neonato, come avviene in tutti i suoi progetti sul campo, in particolare, nei suoi programmi di formazione per ostetriche, infermieri e volontari sanitari a livello comunitario. Un impegno che non ha risvolti solo in termini di salute, ma anche in termini di progresso sociale ed economico.

L”allattamento al seno è considerato il modo migliore per apportare ai neonati il nutrimento di cui hanno bisogno e l’Oms raccomanda tale pratica fino all’età di sei mesi e di proseguirla poi fino ai due anni associata all’alimentazione complementare normale.

A livello mondiale solo il 38% dei bambini tra 0 e 6 mesi viene nutrito tramite allattamento esclusivo. Secondo una recente analisi – rileva l’Organizzazione Mondiale della Sanità – pratiche di allattamento al seno non ottimali, come l’allattamento non esclusivo, contribuiscono per l’11,6% alla mortalità dei bambini al di sotto dei 5 anni. Questo equivarrebbe a circa 800 mila morti in un anno. Il mondo si è dato un obiettivo per il 2025: aumentare il tasso di allattamento esclusivo nei primi sei mesi di vita del bambino: arrivare al 50%. Amref sostiene l’allattamento al seno insegnando le buone pratiche attraverso un manuale, elaborato appositamente nel 1992 e rivisto nel 2002, intitolato “Allattamento al seno: come aiutare le madri” di Felicity Savage King (pediatra e docente presso il Centro per la Salute Internazionale del Bambino all’Istituto per l’Infanzia di Londra). Il manuale, tradotto in più lingue, si è rivelato essere uno strumento essenziale per combattere la mortalità materna in Africa.

(MNT, 6 agosto 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts