Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Kfor, interventi a Bec (Kosovo) in memoria del maggiore Rugge

BEC (Kosovo) – Impegnato nel 2002 nella missione “Amber Fox”, il maggiore Stefano Rugge morì nell’ex Repubblica Jugoslava di Macedonia (FYROM) a causa dell’esplosione di una mina. Ora, per onorarne la memoria, il Multinational Battle Group West di KFOR ha promosso alcune iniziativa a Bec. E’ stato inoltre siglato un accordo con il sindaco di Klina per migliorare le condizioni igieniche-sanitarie di una scuola locale.

Il contingente militare italiano del Kfor – su base 132mo Reggimento Carri di Cordenons (PN) – ha svolto lavori di conservazione della targa commemorativa dell’ufficiale dell’esercito, che era originario di Strudà, in provincia di Lecce. Il maggiore, alla cui memoria è stata conferita la medaglia d’argento al valor militare, prestava servizio presso il 10° Reggimento Genio Guastatori di Cremona, 132ma Brigata Corazzata Ariete di Pordenone, la stessa grande unità dell’esercito di cui fanno parte anche i carristi di Cordenons.  La targa venne posta dalla Task Force Astro a Bec, nel Kosovo orientale, nei pressi di una struttura gestita dalla suore di San Basilio che accoglie oltre 50 bambini di etnie e religioni diverse e alla quale i militari italiani hanno recentemente donato del

Sigla dell'accordo con il sindaco di Klina

Sigla dell’accordo con il sindaco di Klina

materiale.

Un’altra scuola kosovara – quella di Klina – riceverà il contributo del Multinational Battle Group West. Sabato, infatti, a “Camp Village Italia” è stato siglato un accordo con il sindaco per la realizzazione di migliorie igienico-sanitarie, co-finanziate dall’Assessorato all’Istruzione, che guiderà i lavori, e il MBGW, comandato del Colonello Ciro Forte, che mira così ad investire le risorse risparmiate in ulteriori progetti per la popolazione locale

(AS, 8 Agosto 2015).

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts