Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Femino’: “Una nuova vita naviga verso Lampedusa”

CATANIA – La Guardia Costiera ha annunciato su Twitter il lieto evento: “Una nuova vita naviga verso Lampedusa”. Un maschietto di tre chili e’ nato nella notte a bordo della motovedetta su cui era stata poco prima tratta in salvo la mamma, una nigeriana di 24 anni. “Ieri sera a #Lampedusa sono arrivate vita e morte, ma ha vinto lui: nato su Motovedetta della Guardia Costiera”, ha commentato, sempre su Twitter, Giusy Nicolini, da tre anni sindaco dell’isola degli sbarchi e dei naufragi.

Femino’,un fagottino nudo avvolto nei panni sterili dell’infermeria di bordo, e’ venuto alla luce nel giorno in cui il piccolo Alyan Kurdi, il bimbo siriano raccolto senza vita sulla spiaggia di Bodrum, e’ stato seppellito a Kobane con il fratellino Galip e la mamma Rehan. Una tragedia che ha aperto gli occhi, ha spezzato il cuore, ha scosso le coscienze dell’Europa e del mondo.

Anche quella di Femino’ poteva essere una storia listata a lutto: la mamma, Ester Terry, e’ stata salvata da una nave della Guardia Costiera e poi trasbordata sulla motovedetta Cp 324 proprio mentre le doglie  sul gommone afflosciato dove erano già morti 25 migranti rischiavano di trasformare tutto in tragedia. A fare da levatrici Luca Italia, un otorino di Acireale, e  Marianna Mandich, una giovane infermiera umbra, entrambi a bordo come squadra dei medici dell’Ordine di Malta. Dopo il parto, l’attracco al molo Favaloro da dove un’ambulanza ha subito portato mamma e bimbo al Poliambulatorio di Lampedusa, poi un altro trasbordo, stavolta in elicottero, al Cannizzaro di Catania.

Ester adesso vuole andare in Germania dove ha detto di avere un fratello. Il marito e’ rimasto in Libia in attesa di imbarcarsi. “Fatelo arrivare, vi prego…”, ha detto ai medici e al capitano di corvetta Fabrizio Colombo che si è presentato con una composizione di fiori inviata dal comandante generale della Guardia costiera Felicio Angrisano, entusiasta per l’impegno dei suoi uomini e per il buon esito della vicenda. (AB, 4 settembre 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts