Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

17 SDGs: dal cineasta di Love Actually a 7 miliardi di persone in 7 giorni

(Di Valentina Ieri)

NEW YORK – Dal cineasta di Quattro Matrimoni e un Funerale e Love Actually arriva la The Global Goal Campaign per diffondere e sostenere l’importanza dei nuovi 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile. Obiettivo: raggiungere sette miliardi di abitanti nel mondo in soli sette giorni.

Non puoi lottare per i tuoi diritti se non sai quali sono,” ha detto Richard Curtis, sceneggiatore, regista e co-fondatore dell’associazione  britannica Comic Relief, incontrando i giornalisti, al Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite. 

A presiedere l’evento, Cristina Gallach, Sottosegretario Generale alle Nazioni Unite per la Comunicazione e l’Informazione Pubblica: ”Ci troviamo in un momento critico. Il 2015 è un anno speciale, unico, ed è arrivata l’ora di un’azione globale. Il nostro obiettivo è rendere i 17 Obiettivi Sostenibili famosi, in modo che siano riconosciuti ed adottati da tutti”. 

La Global Campaign utilizzerà strategie innovative, organizzate con la collaborazione di attivisti, vip dello spettacolo e della vita pubblica, societa’ ed ONG che si dedicano alla diffusione globale degli Obiettivi che verranno adottati dai leader mondiali all’ONU a Settembre. 

”Utilizziamo new media e nuove piattaforme digitali per parlare specialmente ai giovani”, ha detto Curtis, aggiungendo che ”non si possono convincere i leader mondiali a fare ciò che si deve fare, se non si capisce a fondo su cosa convincerli. Se gli Obiettivi diventeranno famosi, nessuno li dimenticherà”.

All’interno della campagna, vi saranno inoltre numerose attività creative volte proprio a rendere la popolazione mondiale più partecipe e presente nella difesa dello sviluppo sostenibile, lo sradicamento della povertà estrema e della disuguaglianza. Sette miliardi di abitanti in sette giorni. 

La campagna sarà lanciata la settimana dal 25 settembre al 2 ottobre: sono le date del Summit dell’Assemblea Generale dell’ONU per l’adozione dell’Agenda per lo Sviluppo Post-2015 da parte dei 193 stati membri.

Secondo il rapporto 2015 sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio, dal 2000 e’ dimezzato il numero di persone che vivono in estrema povertà. Il tasso di bambini iscritti alle scuole elementari è aumentato dall’83 al 91 percento. Le infezioni per il virus dell’HIV sono diminuite del 40 percento tra il 2000 ed il 2013. Ad oggi, più di due miliardi di persone hanno accesso ad acqua pulita e potabile.

”Perché fermarci a metà strada?” ha concluso Curtis: ”Possiamo essere la prima generazione a porre fine alla povertà estrema, all’ingiustizia, all’ineguaglianza, e l’ultima generazione ad essere minacciata dal cambiamento climatico. Terminiamo il lavoro.”

Per maggiori informazioni ecco il link al sito della Campagna Mondiale http://www.globalgoals.org/ (VI, September 3, 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts