Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Migrazioni: la Roma in campo con Football Cares, raccolta fondi per rifugiati

Logo Football cares

ROMA – Il calcio scende in campo nella partita umanitaria a sostegno dei rifugiati. L’AS Roma ha lanciato l’8 settembre l’iniziativa di solidarietà “Football Cares” rivolta ai club italiani, internazionali, ai patron, agli investitori e ai tifosi di tutto il mondo: una campagna di raccolta fondi globale che ha l’obiettivo di sostenere l’operato UNHCR, Save The Children, International Rescue Committee e la Croce Rossa, organizzazioni impegnate nel soccorso e assistenza di profughi e rifugiati.

La prima donazione di 575mila euro viene proprio dalla Roma, e già anche altri club italiani, come Fiorentina, Bologna, Torino, ma anche la Lega Calcio di Serie A e quella di Serie B, parteciperanno all’iniziativa che oggi ha raggiunto gli Stati Uniti con un annuncio su Twitter dell’Orlando City. Perché, come sostengono gli organizzatori della campagna, che si tifi Liverpool, Real Madrid, Los Angeles Galaxy o Bayern Monaco, “alcune cose sono più importanti della rivalità calcista”.

“Crediamo che tutti insieme possiamo ottenere molto di più di quanto ognuno di noi potrebbe fare individualmente”; ha dichiarato il presidente giallorosso, l’investitore americano James Pallotta, ideatore del progetto. “La cultura di questo sport si fonda sulla rivalità, ma ora abbiamo una grande opportunità globale nel calcio per unirci ed avere un impatto veramente importante”. Pallotta ha spiegato che e’ stata la foto del piccolo Aylan Kurdi, il bimbo siriano di tre anni trovato morto su una spiaggia della Turchia, a spezzargli il cuore e spingerlo all’azione: “E uno di quei momenti in cui dici: quando e’ troppo e’ troppo”.

La gara di solidarietà è iniziata: in 24 ore già sono stati raccolti i primi fondi che possono essere versati su un sito di donazioni online (www.footballcares.info) o partecipando alle aste benefiche legate a Football cares (http://www.charitystars.com/foundation/footballcares). Così tifosi di tutto il mondo potranno aggiudicarsi le maglie indossate dai propri idoli, da Francesco Totti a Edin Džeko e Miralem Pjanic, e i cimeli che verranno man mano donati dalle varie squadre.

“Football cares, alla quale mi auguro continuino ad aderire numerosi club, è una iniziativa lodevole che trova il favore della Federazione e di tutto il movimento calcistico italiano” ha commentato mercoledì Carlo Tavecchio, presidente della Figc. (AS, 9 Settembre 2015).

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts