Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Iran e Italia, ministro Giannini: “Siglata nuova intesa su formazione e ricerca”

TEHERAN – Cooperazione scientifica, attività di ricerca congiunte, programmi di mobilità finanziati da Iran e Italia. Sono alcuni punti del memorandum d’intesa firmato a Teheran dal ministro dell’ Istruzione, dell’universita’ e della ricerca, Stefania Giannini e il ministro iraniano della Scienza, della ricerca e della tecnologia, Mohammad Farhadi. Giannini via twitter dà l’annuncio della firma dell’accordo: “Siglata intesa con #Iran per cooperazione su formazione tecnica, didattica innovativa, scuola infanzia”.

In particolare, il documento stabilisce che i dicasteri dei due Paesi individuino “università e istituti di ricerca interessati a cooperare” con l’obiettivo di portare avanti “la costituzione di gruppi di lavoro bilaterali di esperti per definire attività congiunte, programmi e progetti in settori scientifici di comune interesse”.

Il programma prevede anche l’istituzione di programmi di mobilità e di una commissione composta da tre italiani e tre iraniani che ne porti avanti l’attuazione, con finanziamenti statali: “Ciascuna parte assicurerà un finanziamento, nei limiti delle disponibilità di bilancio, fino a un massimo di 100mila euro all’ anno a sostegno di progetti di mobilità degli studenti di dottorato e post-laurea e di giovani ricercatori per il triennio 2016-2018 nei settori di comune interesse”, quali,  “scienze umane e sociali; museografia, patrimonio artistico e culturale; scienze naturali; scienze mediche e della vita; ingegneria e IT”.

Giannini all'inaugurazione dell'anno scolastico, Scuola italiana di Teheran (@SteGiannini)Nei giorni scorsi, la titolare del ministero di viale Trastevere ha visitato anche la Scuola italiana di Tehran,  partecipando all’inaugurazione del nuovo anno scolastico, affiancata dall’ambasciatore italiano Mauro Conciatori. Nella delegazione che l’ha accompagnata a Teheran fanno parte i rettori della Sapienza, della Scuola superiore Sant’Anna di Pisa e dell’ateneo di Trieste, che già collabora con Teheran attraverso il Centro internazionale di fisica teorica di Miramare, e il presidente dell’Associazione per la valorizzazione della ricerca universitaria (Netval). (AS, 21 settembre 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts

1 Comment on Iran e Italia, ministro Giannini: “Siglata nuova intesa su formazione e ricerca”

  1. azade asgari // 22/09/2015 at 9:17 am //

    meno male! era ora eh! Grazie Prof.ssa Giannini! vediamo se si muove finalmente qualcosa anche per i richiedenti del post-dottorato che davvero ne val la pena….la scienza e’ la base del progresso, la scienza porta anche la cultura.

Comments are closed.