Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Parte da Expo tournée Unesco per riflettere su valore acqua

EXPO MILANO – Parte da Expo 2015 “The Water Rooms”, iniziativa dell’Unesco per illustrare le complesse interconnessioni tra acqua, cibo, energia e ambiente. Si tratta di cinque cortometraggi di animazione, cinque monologhi e un portale web attraverso i quali lo spettatore è trasportato in un viaggio metaforico che parte dalla comprensione del ciclo idrologico fino ad esplorare riflessioni critiche sui conflitti idrici e la nostra capacità di vivere in modo sostenibile.

I cortometraggi animati e i monologhi sono stati proiettati e recitati dal vivo per la prima volta durante la cerimonia di lancio nell’auditorium di Palazzo Italia e diventeranno un’iniziativa itinerante disponibile gratuitamente per tutte le istituzioni, organizzazioni, scuole o individui interessati a sensibilizzare il pubblico sull’importanza di una gestione responsabile dell’acqua.

La presentazione ha avuto luogo nell’Auditorium di Palazzo Italia e si è aperta con un videomessaggio del Ministro dell’Ambiente, Gianluca Galletti. “L’acqua è un bene essenziale per l’umanità, per questo ministero abbiamo aderito convintamente al progetto educativo-formativo Stanze dell’acqua dell’Unesco”. Anche in Italia, ha proseguito Galletti, esiste un “problema” legato all’acqua: “Ogni famiglia consuma ogni giorno 400 litri d’acqua, ma al rubinetto ne arrivano solo 250 effettivi. Questo vuol dire che ogni giorno continuiamo a sprecare tantissima acqua per colpa di un sistema idrico inefficiente. Come Ministero stiamo lavorando su questo, ma c’è ancora moltissimo da fare”. Ma lo spreco dell’acqua, ha aggiunto Galletti, “si combatte con una vera educazione all’ambiente.

L’iniziativa è realizzata dal Programma per la Valutazione delle Risorse Idriche Mondiali delle Nazioni Unite ospitato dall’Unesco e dal ministero dell’Ambiente insieme ad Unilever ed in collaborazione con Itaipu Binacional ed Edison Spa. Il tutto si fonda sui risultati del Rapporto delle Nazioni Unite sullo Sviluppo delle Risorse Idriche Mondiali 2015 “Acqua per un Mondo Sostenibile” e sul contributo di più di 60 organizzazioni ed esperti internazionali.

A dare vita ai contenuti scientifici del progetto sono stati chiamati autori ed artisti di fama internazionale come Vandana Shiva, Tony Allan, Marco Paolini, Steve Cutts e Studio Bozzetto, solo per citarne alcuni. Il progetto contribuisce agli obiettivi di educazione ambientale attraverso la formazione di una società informata e sensibile in grado di implementare politiche idriche improntate alla sostenibilità. (NS, 21 settembre 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts