Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Mogherini: da EUNAVFOR MED a “Sofia”, un nome che dia speranza

Una unita' della Guardia Costiera

ROMA – L’operazione Ue contro gli scafisti che trafficano persone nel Mediterraneo si dovrebbe chiamare “Sofia”, dal nome di una bimba nata a bordo di una nave di soccorritori. Lo ha suggerito l’Alto Rappresentante UE Federica Mogherini.

Attualmente l’operazione si chiama, asetticamente, EUNAVFOR MED. Secondo la Mogherini chiamarla “Sofia” “darebbe un segnale di speranza”.  La proposta nasce, ha spiegato Mogherini, “per dare un segnale di speranza e per onorare le vite delle persone che stiamo salvando e proteggendo”.

La Mogherini oggi ha visitato il centro di comando e controllo della missione alle porte di Roma. La fase due comincerà il 7 ottobre e nei prossimi giorni l’Ammiraglio Enrico Credendino, che ne ha il comando, sara; all’Onu per illustrarla. “La decisione politica è presa, gli asset sono pronti”, ha detto l’Alto rappresentante della Politica estera Ue. “A meno che non accada qualcosa di imponderabile”, ha aggiunto: “Come dicono gli arabi,’inshallah’. Le regole di ingaggio sono state approvate”. (AB, 24 settembre 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts