Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

“Rinascita” di Pistoletto momento clou del 70° anniversario dell’Onu a Ginevra

Il Terzo Paradiso al Palais des Nations

GINEVRA – Il Palais des Nations, sede dell’Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra (UNOG), aprirà le sue porte al pubblico sabato 24 ottobre 2015, in occasione del 70simo anniversario delle Nazioni Unite. Il momento clou della giornata sarà l’inaugurazione a mezzogiorno presso il Parc de l’Ariana di una nuova opera d’arte realizzata dal famoso artista italiano Michelangelo Pistoletto.

La scultura “Rebirth” (Rinascita), costruita sul simbolo dell’infinito, è composta da 193 pietre che rappresentano gli attuali Stati membri delle Nazioni Unite. Il pubblico è invitato a partecipare all’inaugurazione, alla quale prenderà parte anche l’artista, oltre ad altri dignitari, ospiti e ai rappresentanti degli Stati membri presenti a Ginevra.

Nell’ambito del tema “Un’Onu forte, un mondo migliore”, l’Open Day sarà tra gli appuntamenti in agenda in tutto il mondo per il compleanno dell’Onu: il 24 ottobre si festeggia lo storico anniversario della fondazione dell’organizzazione internazionale dopo la seconda guerra mondiale.

Palais des Nations

Palais des Nations

Il Direttore Generale dell’UNOG Michael Møller confida di accogliere migliaia di persone al Palais des Nations per festeggiare insieme i successi delle Nazioni Unite: “Come principale centro operativo del sistema multilaterale, Ginevra ospita numerose agenzie delle Nazioni Unite che si occupano di pace, diritti umani e benessere. Invitiamo il pubblico a scoprire le loro attività e molto altro ancora il 24 ottobre”, ha dichiarato.

Dalle 10 alle 17, i visitatori potranno esplorare alcuni degli spazi del Palais des Nations, che è un luogo cardine della diplomazia mondiale e ospita circa 10mila riunioni all’anno. Oltre a visitare l’imponente Sala dell’Assemblea e la Stanza dei diritti umani e dell’alleanza delle civiltà, i visitatori avranno modo di conoscere meglio il lavoro e le attività di oltre 80 missioni permanenti, delle Nazioni Unite e delle organizzazioni internazionali con sede a Ginevra.

Una vasta gamma di attività è prevista per tutta la giornata: visite guidate gratuite, mostre d’arte e fotografiche, concerti, spettacoli di danza, tra cui un balletto dal Grand Théâtre de Genève, attività sportive, giochi e attività per grandi e piccini – la giornata avrà qualcosa in serbo per tutte le età. Il programma completo dell’Open Day è disponibile cliccando qui.

La giornata di apertura al pubblico si svolge con il contributo della Confederazione Svizzera, della Repubblica e del Cantone di Ginevra, della città di Ginevra, della Fondation pour Genève, e dei membri della famiglia Onu di Ginevra.

Una navetta gratuita collegherà Gare Cornavin e Place des Nations ogni 20 minuti dalle 11 alle 17.

Le prime pietre arrivano a Ginevra

Le prime pietre arrivano a Ginevra

Oltre l’inaugurazione di “Rinascita”, alcuni punti salienti dell’Open Day includono più di 80 stand e numerose mostre d’arte e fotografiche, spettacoli di danza, concerti di musica classica e jazz, visite guidate gratuite al Palazzo delle Nazioni e alla Biblioteca, una simulazione in 3D del Large Hadron Collider (il più grande acceleratore di particelle del mondo al CERN, l’Organizzazione europea per la ricerca nucleare), un approccio diretto alla vita nel campo profughi nella tenda UNHCR e droni volanti. (AB, 7 ottobre 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts