Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Ankara: “sdegno” in Italia e nel mondo per attentati contro pace

ROMA – “Sgomento” per la strage di Ankara, un “attentato terroristico contro la democrazia e la pace”. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha espresso  la propria condanna delle bombe nella capitale della Turchia che sono costate la vita a tanti manifestanti.

Almeno 86 morti e oltre 180 feriti. Due kamikaze si sono fatti saltare in aria al corteo per la pace promosso da sindacati e dal partito filocurdo moderato. Il governo, che ha indetto tre giorni di lutto nazionale, ha imposto ai media la censura delle immagini. Per il presidente Erdogan e’ stato un attentato contro l’unita’ del Paese. Le bombe hanno esacerbato le tensioni in Turchia a tre settimane dalle elezioni parlamentari del porimo novembre.

La strage terroristica, la peggiore nella storia della Turchia moderna, e’ stata condannata con forza dal Segretario Generale dell’Onu Ban Ki moon. Secondo una dichiarazione resa nota dal suo portavoce Ban “si attende che i responsabili di questi atti terroristici siano rapidamente portati davanti alla giustizia”.

Corali le manifestazioni di sdegno in tutto il mondo: “Il fatto che l’attacco sia stato effettuato prima di una manifestazione per la pace, sottolinea la depravazione di coloro che lo hanno architettato e ci ricorda la necessità di
affrontare in maniera condivisa le sfide alla sicurezza nella regione”, ha detto la Casa Bianca.

In Italia il ministro degli esteri Paolo Gentiloni ha condannato la strage su Twitter: “Vicini alla Turchia contro il terrorismo che vuole distruggere pace e democrazia”. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al Presidente della Repubblica di Turchia, Recep Tayyip Erdogan, il seguente messaggio: “Ho appreso con grande amarezza dell’ignobile attentato perpetrato stamani ad Ankara contro civili innocenti che manifestavano per la pace. Desidero condannare nella maniera più risoluta tale gesto vile e riprovevole che, nella sua barbara efferatezza, richiama l’urgenza di combattere uniti la piaga del terrorismo. In questo momento di grande dolore, desidero esprimere, Signor Presidente, la sincera vicinanza degli italiani tutti e dell’Italia, Paese amico ed Alleato, a Lei, alle famiglie delle vittime e all’amico popolo turco”. (OI 10 ottobre 2015)

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts