Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Zamparutti (Nessuno tocchi Caino) nuova rappresentante italiana a CdE contro la Tortura

tortura[1]ROMA – Elisabetta Zamparutti, tesoriere dell’associazione che si batte contro la pena di morte, ‘Nessuno Tocchi Caino’, è stata eletta rappresentante italiana nel Comitato per la Prevenzione della tortura nel Consiglio d’Europa.  ”Si tratta di un’elezione pienamente meritata, che Elisabetta Zamparutti merita per il suo impegno più che decennale su questo fronte. Ed è stata una candidatura molto ben sostenuta dal governo italiano: tanto dal ministro della Giustizia Orlando che dal ministro degli Esteri Gentiloni. Questo è un dato molto positivo che apre altri scenari di lavoro e di impegno”, ha commentato  Emma Bonino a Radio Radicale. ”La sua candidatura non era estemporanea -ha sottolineato Bonino- perché si basa su un lavoro effettuato da lei personalmente, dall’associazione ‘Nessuno Tocchi Caino’ e dai Radicali in tutti questi anni. E in questo senso mi pare che il governo ne abbia avuto piena consapevolezza, sostenendola”.

Era stato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega agli Affari europei Sandro Gozi a sottolineare come la decisione del governo di sostenere Elisabetta Zamparutti fosse stata giusta: ”Trentadue voti su quarantasette” a suo favore -aveva detto- ”indicano chiaramente quanto sia stata giusta la scelta del governo e quanto merito avesse la candidatura di Elisabetta Zamparutti. Credo che le delegazioni abbiano sicuramente premiato il suo impegno civico, il suo impegno politico e il suo impegno riconosciuto a livello internazionale con ‘Nessuno Tocchi Caino”’.

”Tengo a ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a che la mia candidatura andasse a buon fine”, ha detto Zamparutti. ”In particolare – ha aggiunto – il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni e quello della Giustizia Andrea Orlando, il sottosegretario Sandro Gozi nonché l’ambasciatore italiano al Consiglio d’Europa a Strasburgo Mauel Jacoangeli. Li ringrazio perché mi hanno sostenuta fino infondo, esprimendo così un atto di stima e di fiducia nei miei confronti ma, a ben vedere, nei confronti di una storia e delle persone che hanno contribuito a scriverla”.

(MNT,  12 ottobre  2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts

1 Comment on Zamparutti (Nessuno tocchi Caino) nuova rappresentante italiana a CdE contro la Tortura

  1. valerio // 15/10/2015 at 1:22 pm //

    thanks to elisabetta, thank to radical party for being a subtle hope in ethic, italian disaster. thank you

Comments are closed.