Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Ban al Corriere: Italia “pietra angolare” della pace

ROMA- Sulla crisi dei migranti l’Italia si sta comportando con “generosità e spirito caritatevole” e conferma di essere una “pietra angolare” degli sforzi della comunità internazionale verso la pace. Lo ha detto il segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon in una intervista rilasciata a Massimo Gaggi del Corriere della sera alla vigilia del suo viaggio a Roma per le celebrazioni a Montecitorio per il sessantesimo anniversario dell’adesione dell’Italia alle Nazioni Unite.

Visit to San Giusto Navy Ship in the Mediterranean with H.E. Mr. Matteo Renzi (Prime Minister, ITALY) and H.E. Ms. Federica Mogherini (EU High Representative for Foreign Affairs and Security Policy)

Ban Ki Moon a bordo della nave San Giusto nel Mediterraneo con Matteo Renzi e Federica Mogherini

“Nell’aprile scorso”, ha detto Ban, “ho navigato sul Mediterraneo con il premier Matteo Renzi rendendomi conto di persone le difficoltà legate al salvataggio dei migranti provenienti dal Nord Africa”. Parlando con Gaggi, il segretario generale ha ricordato come la priorità delle Nazioni Unite sia salvare vite umane e ha apprezzato la “solidarietà globale” manifestata dall’Unione Europea, a cominciare dall’Italia.

Massimo Gaggi

Massimo Gaggi

“Apprezziamo il contributo italiano alla pace”, ha detto anche Ban, sottolineando come l’Italia, con 1110 caschi blu schierati in Libano nell’operazione Unifil, sia il maggiore fornitore tra i paesi occidentali di truppe all’Onu.

Ban ha parlato anche della crisi libica. “Se sarà varata una missione di pace dell’Onu, la decisione su chi la guiderà dovra’ prenderla il Consiglio di sicurezza. Io posso solo dire che l’Italia ha svolto un ruolo molto positivo, centrale anche nel
favorire l’accordo per un governo di unità nazionale: un’intesa negoziata tra mille difficoltà dal mediatore delle Nazioni Unite, Bernardino Leòn”.

(AZ, 15 ottobre 2015)

Per il video dell’intervista:

http://video.corriere.it/ban-ki-moon-italia-generosa-ora-migranti-serve-piu-solidarieta-dall-europa/b901356e-728e-11e5-b015-f1d3b8f071aa

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts