Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

60 anni Italia all’ONU: Pinotti; da Ban tributo a Difesa italiana

Caschi blu italiani in Libano

ROMA – Dal segretario generale dell’Onu Ban Ki moon e’ arrivato un tributo alla Difesa italiana per quanto ha fatto nelle missioni di pace delle Nazioni Unite nel mondo. Lo ha detto il ministro della Difesa Roberta Pinotti che ieri ha partecipato alla seduta di Montecitorio dove e’ stato celebrato l’anniversario.

60 anni fa l’Italia aderiva all’Organizzazione delle Nazioni Unite. Da allora le nostre donne e i nostri uomini in divisa hanno lavorato con impegno e passione a supporto della sicurezza e della stabilità internazionale”, ha scritto la Pinotti sulla sua pagina Facebook. Il Ministro ha evidenziato come, nell’occasione, lo stesso Ban Ki-moon abbia riconosciuto l’importanza del lavoro svolto dalla Difesa italiana.

Il Segretario generale dell’ONU nel suo intervento ha ringraziato l’Italia “per il suo contributo a tutte le missioni di pace nel mondo” e per aver “saputo affrontare una grande crisi migratoria, salvando migliaia di vite in mare”, ha scritto la Pinotti, osservando che si tratta dell'”ennesima attestazione di stima che ripaga i nostri militari dei tanti sacrifici fatti in questi anni”.

I caschi blu italiani, ad oggi al primo posto tra quelli messi a disposizione da Paesi occidentali,  “si sono distinti in ogni operazione per la loro capacità di promuovere il dialogo e la solidarietà, di instaurare ottime relazioni con le popolazioni locali e di favorirne il benessere, al di là di ogni barriera e confine geografico, politico o culturale. Oggi – ha concluso Pinotti –  l’Italia è il primo Paese occidentale per il contributo di truppe alle missioni di pace dell’ONU e sono certa che manterrà questo primato per molto tempo ancora”.

L’Italia fornisce alle Nazioni Unite circa 1.100 uomini, concentrati in massima parte nell’operazione Unifil nel sud del Libano. (AB, 16 ottobre 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts