Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Ban a Sant’Egidio: a sei anni scappai da guerra, ogni profugo ha futuro”

ROMA – L’ONU di New York va all’Onu di Trastevere. “A sei anni sono scappato dalla guerra. Ogni rifugiato ha un futuro davanti”. Il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki moon ha incontrato un gruppo di profughi in un centro di accoglienza della Comunita’ di Sant’Egidio, il movimento di laici di ispirazione cattolica da lui ringraziato pubblicamente per il prezioso apporto alla diplomazia preventiva nel discorso  Montecitorio sui 60 anni di Italia all’ONU.

Ban Ki moon e Andrea Riccardi

Ban Ki moon e Andrea Riccardi

Ban e’ stato accolto dal fondatore della Comunita’, Andrea Riccardi, e dal presidente, Marco Impagliazzo. “Lei e’ il benvenuto qui. E’ ora di lavorare per la pace”, gli hanno detto i leader di un gruppo che, dal negoziato che ha portato alla pace in Mozambico negli anni Novanta, ha la mediazione e la “diplomazia parallela” nel suo DNA. Di fronte a una emergenza profughi al top da II Guerra Mondiale, 60 milioni di persone nel mondo “comprendo che non è facile risolvere le questioni interne, ma mi appello ancora una volta alla solidarietà globale”, ha detto Ban, rispondendo a una domanda sulla chiusura delle frontiere tra Ungheria e Croazia. “Nessuno va lasciato indietro”. Questa, secondo il capo dell’ONU “non e’ una crisi di numeri, e’ una crisi di solidarietà globale e leadership compassionevole”.

“Sono dalla parte di questi rifugiati. Sono dalla parte dei tanti volontari che lavorano sodo, infaticabilmente, giorno e notte. Sono dalla parte degli educatori degli insegnanti e dei filantropi che hanno dimostrato grande umanità. Ma sopratutto, noi tutti dobbiamo stare dalla parte di quelli che non hanno mezzi”, ha aggiunto Ban. Ai bambini del centro di accoglienza, ha ammesso: “Da piccolo ho sofferto anche io. Qualcuno di voi diventerà segretario dell’ONU”. (AB, 17 ottobre 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts