Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Tindouf sotto l’acqua: da Italia a UNHCR aiuti emergenza per campi profughi Saharawi

Tindouf sotto l'acqua
ROMA, 22 OTTOBRE – Tindouf sotto l’acqua: la Cooperazione italiana ha approvato la concessione di un contributo volontario di emergenza di 200.000 euro in favore dell’Alto Commissariato Onu per i Rifugiati (Unhcr) per rispondere alle conseguenze delle forti alluvioni che hanno colpito i campi profughi Saharawi in Algeria. In base alle stime attualmente disponibili, circa 25.000 persone sarebbero state colpite dall’alluvione e si troverebbero ora in uno stato di grave necessità.
Il campo di Laayoune

Il campo di Laayoune

Il contributo italiano punta a sostenere le operazioni dell’Unhcr e dalle altre organizzazioni operative sul posto, tra cui anche l’Ong italiana Cisp, in favore della popolazione ospitata nei campi di Tindouf. In particolare, grazie al contributo della Cooperazione italiana, sarà possibile assicurare la fornitura di beni di prima necessità ai rifugiati Saharawi e si potrà fare fronte agli ingenti danni materiali causati dalle violente piogge nei cinque campi di accoglienza di Tindouf.

L’incubo nei campi e’ cominciato una settimana fa: piogge pesanti sono cadute sui campi precedentemente colpiti, costringendo i residenti a lasciare le loro abitazione spostarsi in tende di fortuna sulle alture circostanti”, ha detto “Al Sahrawi Mostakbal”.
Le alture di Tindouf sono diventate “l’unico rifugio per intere famiglie che hanno perso un tetto e per molti altri che temono la pioggia”, riporta il sito Sahrawi che accusa la direzione del Polisario, di esser rimasta “fuori area”, dietro le mura del campo Rabouni, il quartier generale del segretario generale Mohamed Abdelaziz, e la stessa Algeria di non aver mosso ancora un dito in aiuto del popolo Saharawi che pure dice di difendere. (AB, 22 ottobre 2015)
The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts

2 Trackbacks & Pingbacks

  1. Acqua e Neve in quantità... : Attività Solare ( Solar Activity )
  2. SOLIDARIETA’ CON IL POPOLO SAHARAWI | MAGAZZINI DEL MONDO

Comments are closed.