Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Due borse di studio intitolate a Barbara De Anna, funzionaria Oim morta a Kabul

La seconda edizione del premio intitolato a Barbara De Anna

FIRENZE, 6 NOVEMBRE 2015 – Il ricordo di Barbara De Anna è ancora vivo. Funzionaria italiana dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni, la De Anna è scomparsa due anni fa a causa di un attentato terroristico a Kabul, in Afghanistan, dove si occupava di aiuti umanitari. E ora l’Associazione alumni ‘Cesare Alfieri’, la Scuola di scienza politiche ‘Cesare Alfieri’ (presso cui si era laureata), il comune di Reggello (dove aveva la residenza) e Toscana Energia hanno ora assegnato due borse di studio da 2mila euro a lei intitolate per la mobilità internazionale di studenti e laureandi. A beneficiare del premio, Francesco Perale di Pisa e Niccolò Ghirardini di Firenze, vincitori con le ricerche su “Sfruttamento congiunto del gas naturale nel Mediterraneo orientale” e “New biofuels. A new climate and energy policy”.

“Legare il nome di Toscana Energia a questa iniziativa che vede premiati progetti di ricerca legati al tema energetico in ambito internazionale – spiega il presidente Federico Lovadina – conferma sia la volontà dell’azienda di proseguire il rapporto con l’università, sostenendo giovani studenti, che l’impegno affinché rimanga vivo il ricordo di Barbara De Anna, persona di indubbio valore che aveva scelto di dedicare la propria vita al servizio degli altri e al rispetto dei diritti umani”.

Era il 24 maggio 2013 quando un attentato rivendicato dai talebani colpì, nel cuore di Kabul, una guest house delle Nazioni Unite. Nell’attacco De Anna, 40 anni e una lunga esperienza all’Onu, rimase colpita da tre granate, riportando grave ustioni sull’80% del corpo. A nulla le valse il trasferimento d’urgenza a Ramstein, in Germania. Si è spenta dopo un mese di ricovero e una vita dedicata all’aiuto umanitario. Era arrivata in Afghanistan per servizio nel 2010. (AS, 6 Novembre 2015)

The following two tabs change content below.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts