Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

IFAD: il quartier generale a Roma e’ l’edificio Onu più verde

ROMA, 16 NOVEMBRE – La sede dell’IFAD a Roma è l’edificio Onu più’ verde, Il quartier generale del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo ha ricevuto la certificazione Platino, la più alta del rating LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) di sostenibilità ambientale per gli edifici esistenti.

Il quartier generale dell'IFAD

Il quartier generale dell’IFAD

La certificazione ufficiale, raggiunta grazie alla collaborazione con Habitech – Distretto Tecnologico Trentino, era stata rilasciata il mese scorso dall’organismo statunitense di edilizia sostenibile Green Building Council. Fra le quattro possibili certificazioni LEED (Certified, Silver, Gold, Platinum) l’edificio è stato classificato al top. 

L’IFAD aveva cominciato a lavorare per trasformare il suo quartier generale romano in senso ambientale nel 2009 e l’anno dopo, sempre grazie alla collaborazione con Habitech era stato certificate “Gold” grazie ai sforzi che includevao la riduzione dei consumi energetici, di acqua e di carta, un incoraggiamento al personale per venire al lavoro condividendo la macchina o usando trasporti pubblici e minimizzando l’uso di prodotti di pulizia tossici.

“Dal 2010 abbiamo drasticamente ridotto i consumi energetici e le emissioni di CO2 da 5.579 a 3930 tonnellate,” ha detto il presidente dell’IFAD, Kanayo F. Nwanze ringraziando il governo italiano che ha fornito all’IFAD il suo quartier generale e sostenuto gli sforzi per renderlo più verde: “Mentre ci prepariamo a partecipare alla Conferenza di Parigi sul clima siamo orgogliosi di essere una delle poche agenzie dell’ONU riconosciute ufficialmente climaticamente neutrale”.

Tra le novità che hanno portato al nuovo riconoscimento, l’uso delle teleconferenze al posto delle trasferte quando il viaggio del personale non e’ strettamente indispensabile. “Seguendo le nostre raccomandazioni di Habitech negli ultimi cinque anni, IFAD ha ottenuto risultati molto tangibili”, ha detto Gianni Lazzari, CEO of Habitech. “Se vogliamo combattere efficacemente il cambiamento climatico abbiamo bisogno di altre organizzazioni che ne seguano l’esempio”. (@alebal)

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts