Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Kenya: con l’Italia via ad un progetto per acqua potabile per 20 mila famiglie

NAIROBI, 17 novembre – E’ stato lanciato a Sirisia, nell’ovest del Kenya, il progetto “Sirisia Water Supply Project”, finanziato dal Programma di Conversione del Debito Kenya-Italia NA(Kiddp). Alla cerimonia hanno partecipato il Presidente del paese africano Uhuru Kenyatta, il Vice Presidente William Ruto e l’Ambasciatore d’Italia in Kenya, Mauro Massoni, oltre a numerose autorità locali. L’iniziativa, con un valore di circa 1 milione di euro, punta a migliorare le condizioni igienico-sanitarie dei 20.000 nuclei familiari residenti nell’area del progetto attraverso l’aumento della disponibilità di acqua potabile ed il rafforzamento delle capacità locali nella gestione sostenibile delle risorse. Questo comporterà un miglioramento sensibile della qualità di vita delle comunità beneficiarie, in particolare quella di donne e bambini, normalmente incaricati dell’approvvigionamento di acqua.

Il progetto si inserisce nel più ampio supporto del Kiddp al settore idrico in Kenya. Il Programma ha fino ad oggi consentito di finanziare oltre 100 progetti per un valore di circa 38 milioni di Euro. Oltre al supporto al settore idrico, le risorse messe a disposizione dal Programma sono destinate al settore sanitario, alla formazione professionale e allo sviluppo urbano.

(MNT, 17 novembre  2015)

 

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts