Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Luca Alinovi, dalla FAO alla Global Resilience Partnership per rispondere alla resilienza

NAIROBI, 17 NOVEMBRE – L’Italiano Luca Alinovi, già capo dell’Ufficio FAO in Somalia e rappresentante dell’organizzazione Onu per l’Alimentazione e l’agricoltura in Kenya, è il direttore esecutivo di Global Resilience Partnership (GRP), l’iniziativa pubblico-privata per affrontare le sfide della resilienza, promossa dalla Fondazione Rockefeller, dall’Agenzia degli Stati Uniti per lo Sviluppo Internazionale (Usaid), e dall’Agenzia svedese per la cooperazione allo sviluppo internazionale (Sida).

“Per fare la differenza nella vita delle persone che vivono in pericolo, dobbiamo coinvolgere più figure provenienti da un ampio spettro di settori e regioni, compreso il settore privato. GRP è una vera opportunità per concentrare nuove idee e un’ampia scala di attori sui problemi più complessi della resilienza”, ha detto Alinovi.

Ricordando il suo lavoro alla Fao, durante cui “Luca ha visto in prima persona gli effetti devastanti di stress costanti come la malnutrizione e shock come la carestia sulle comunità nei luoghi più vulnerabili al mondo”, il Vice Presidente dell’Ufficio Iniziative e Strategia della Fondazione Rockefeller Zia Khan ha aggiunto che “sotto la guida di Alinovi, GPR è pronta a integrare l’approccio della comunità globale in tema di sviluppo e assistenza umanitaria, in modo che tali colpi non producano più disastri e le comunità possano riprenderersi più rapidamente e in modo più efficace”

Oltre a una vasta esperienza nel Corno d’Africa con la Fao, Alinovi ha ricoperto incarichi al Ministero degli Esteri, e ha, tra le altre, pubblicazioni con l’Accademia dei Lincei e ODI Disaster. E’ dottore di ricerca in Economia agraria e risorse naturali, dopo il master in Economia agraria all’Università di Firenze. (@alebal/@anaaserafini)

The following two tabs change content below.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts