Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

COP21: Galletti, Italia in prima linea su spinta Enciclica papa Francesco

ROMA, 26 NOVEMBRE – Avviata “nella direzione giusta per gli impegni di riduzione delle emissioni al 2020”, l’Italia sarà in prima linea nel negoziato di Parigi sul clima: “Andiamo a COP21 con una grande spinta etico-morale che ci viene da un anno straordinario per l’ambiente e anche dall’Enciclica di Papa Francesco Laudato Si’ che ci ha riportato alla resposabilità individuale di ognuno di noi”. Lo ha detto il ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti intervenendo nell’aula della Camera dei Deputati in vista della XXI Conferenza delle Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. Dopo comunicazioni del ministro l’aula di Montecitorio ha approvato 7 risoluzioni su  in vista del vertice.

“Siamo nella direzione giusta anche per gli impegni di riduzione delle emissioni al 2020″, rispetto al post-Kyoto”, ha detto Galletti, citando il primo ministro Matteo Renzi e ribadendo che il Paese ha “fatto i compiti a casa”. Dalle proiezioni si evince “chiaramente” che “le misure già adottate consentono, ad oggi, di cogliere il nostro obiettivo europeo di riduzione delle emissioni del 20%”, mentre l’adozione dei nuovi obiettivi al 2030 da parte del Consiglio europeo dell’ottobre del 2014, apre una nuova fase di definizione delle politiche e misure, tra cui la nuova proposta per la modifica del sistema di scambio di emissioni e una proposta su altri settori, tipo agricoltura, trasporti, rifiuti.

Il vertice aprirà il 29 novembre, con un giorno di anticipo sul previsto, mentre il 30 novembre e’ in programma la giornata dei capi di Stato e di governo. Galletti, che affiancherà Renzi, ha detto che “di a qui a domenica la quasi totalità Paesi presenteranno propria piattaforma” per l’accordo di Parigi, mentre i 160 Paesi che finora lo hanno fatto rappresentano il 93% delle emissioni totali (@alebal)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts