Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

COP21: accordo Italia-Ecuador per “Amazzonia senza fuoco”

QUITO, 7 DICEMBRE – Si estende all’Ecuador nei giorni di COP21 il programma della Cooperazione Italiana “Amazon sin fuego”. Diminuire l’incidenza degli incendi forestali nella regione amazzonica boliviana grazie alla diffusione e all’implementazione di tecniche alternative all’uso del fuoco nel settore agricolo: questo e’ uno degli obiettivi principali del programma nato nel 1999 in Brasile per combattere la deforestazione nel bacino del Rio delle Amazzoni. Nel 2012 il Programma era stato esteso anche in Bolivia. Adesso arriva l’Ecuador.

Alternative all'uso del fuoco: distribuzione semi di mucuna preta

Alternative all’uso del fuoco: distribuzione semi di mucuna preta

Nei giorni scorsi l’ambasciatore italiano a Quito, Gianni Piccato, ha firmato l’intesa che prevede aiuti sotto forma di budget support di oltre 1,3 milioni di Euro. Nel caso dell’Ecuador il programma integra azioni d’emergenza e sviluppo con attivita’ di formazione, divulgazione e sensibilizzazione nelle comunita’ rurali che si dedicano all’agricoltura familiare e all’allevamento di bestiame, permettendo con il tempo, di rafforzare le capacita’ locali di prevenzione e risposta agli incendi forestali, recuperando cosi’ terre degradate grazie alla diffusione di pratiche agricole alternative all’uso del fuoco, il cosiddetto “chaqueo”, usato da tempi ancestrali per convertire la foresta a uso agro-zootecnico.

Erano presenti alla cerimonia della firma il ministro degli Esteri incaricato, Julio Xavier Lasso ed il neo titolare dell’Ambiente, Daniel Ortega. Le autorita’, unitamente all’ambasciatore Piccato, hanno sottolineato come l’evento giunga in un momento particolarmente rilevante ed opportuno, in concomitanza con il summit sul clima COP21 in corso a Parigi.due accordi relativi all’attivazione di iniziative legate alla finanza popolare e solidale e ad “Amazonia sin Fuego”.

Nell’occasione e’ stato firmato anche un accordo per un credito d’aiuto di tre milioni di euro a favore della Corporacion Nacional de Finanzas Populares y Solidarias (Conafips). L’istituzione ecuadoriana utilizzera’ le risorse per rafforzare l’accesso al credito di categorie svantaggiate nelle province di Loja, Sucumbios, El Oro e Carchi. Il direttore esecutivo della Conafips, Geovanny Cardoso, ha sottolineato l’importanza di tale apporto finanziario in una fase di forte difficolta’ economica per il Paese, soprattutto nei territori oggetto dell’intervento, situati alla frontiera con la Colombia ed il Peru’.  (@alebal)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts