Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Italian Food Festival con top chef Filippo La Mantia, vecchio amico dell’Onu

NEW YORK, 7 DICEMBRE 2015 – Tra i top chef ai fornelli dell’Italia Food Festival al Palazzo di Vetro c’e’ un vecchio amico dell’ONU: palermitano, 55 anni, un passato da fotoreporter, Filippo La Mantia ha cominciato a collaborare otto anni fa con il World Food Programme, l’agenzia dell’Onu per l’alimentazione con sede a Roma.

Tra le iniziative proposte dall’agenzia Onu e dal Comune di Roma per la Giornata mondiale dell’alimentazione 2010, locandine sugli autobus della capitale, campagne di sensibilizzazione nelle scuole, seminari sulla sicurezza alimentare, raccolta fondi a sostegno del lavoro del Wfp. La Mantia mise le mani in pasta: per ogni caponata (uno dei piatti più amati della sua cucina) servita al suo locale, giro’ un euro all’agenzia Onu, contribuendo con i fondi raccolti a portare da mangiare nelle scuole più povere del mondo.

Il pesto di agrumi

Il pesto di agrumi

Sempre a proposito della collaborazione con le Nazioni Unite, sua e’ anche la ricetta Pesto di agrumi che è andata a comporre il volume “Grandi chef del mondo per il mondo”, un libro di cucina firmato da chef, tra i quali Davide Oldani e Luca Montersino. Venduto insieme a “La Stampa” e presso i bookshop di “Eataly”, i proventi hanno consentito al Wfp di portare pasti ai bambini di oltre 70 Paesi del Sud del mondo.

Da giovane fotoreporter, La Mantia fu tra i primi ad arrivare sul luogo dell’omicidio di Carlo Alberto Dalla Chiesa e della moglie Emanuela Setti Carraro. Già volto di The Chef (La5), La Mantia e’ tra i “magnifici quattro” selezionati da Italia di Gusto – gli altri sono Sonia Balacchi, Michele Biagiola e Stefano Tammetta – per l’evento organizzato dalla missione italiana per festeggiare i 60 dell’Italia dell’Onu. Col suo ingresso, la squadra degli chef che stanno tenendo alto il nome della cucina italiana, conquistando i palati di ambasciatori e giornalisti nella Delegates Dining Room dell’Onu, e’ al completo. (@annaaserafini)

The following two tabs change content below.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts

1 Trackbacks & Pingbacks

  1. 60 anni dell’Italia nell’Onu: la cucina d’eccellenza del Paese per un pranzo esclusivo | OnuItalia

Comments are closed.