Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Libia: Gentiloni a New York; presto risoluzione per non perdere abbrivio

NEW YORK, 18 DICEMBRE – Non c’e’ stata solo crisi siriana nell’agenda del ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, a New York per meno di 24 ore per partecipare alla terza riunione in poco piu’ di un mese dei negoziati “in formato Vienna” del Gruppo di Sostegno Internazionale per la Siria che ha dato via libera alla prima risoluzione dei Quindici sul processo di pace politico siriano.  Il titolare della Farnesina ha approfittato della presenza di tanti colleghi coinvolti nel futuro della Libia per caldeggiare una rapida adozione di una risoluzione che, forse già la prossima settimana, dia il suo imprimatur all’accordo raggiunto dalle parti in Marocco sotto l’egida dell’Onu.

La parola d’ordine e’ “abbrivio”: per Gentiloni non bisogna perdere tempo per non perdere quello “slancio” che il negoziato di domenica scorsa a Roma ha impresso al negoziato e che ha portato ieri alla firma dell’accordo di Skhirat.

“E’ importante consolidare al più presto il sostegno internazionale”,  ha detto il ministro secondo cui una bozza di risoluzione sulla Libia potrebbe essere matura già la prossima settimana. Il testo dovrebbe ricalcare la traccia del comunicato di Roma di domenica e su quella traccia dovrebbe dare un primo riconoscimento importante, “mantenendone l’abbrivio”, all’accordo di Skhirat.

Quanto poi a una missione di pace in Libia, i cui contorni con cifre intorno a seimila soldati e la guida italiana sono cominciati a circolare sui mass media, spetterà al governo libico chiederla: “Il percorso e’ nelle loro mani”, ha detto Gentiloni, ribadendo che l’Italia, per ragioni storiche, geografiche e di attualità legata alle migrazioni, “e’ pronta a fare la sua parte in una cornice Onu e dietro richiesta del nuovo governo”. (@alebal)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts