Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Migranti, una “storymap” della Croce Rossa su numeri, storie, sacrifici

Francesco Rocca, presidente della Cri, e Ban Ki moon

ROMA- Alla vigilia del 18 dicembre, Giornata internazionale dei migranti, la CRI (Croce Rossa italiana) presieduta da Francesco Rocca ha lanciato una piattaforma multimediale che consente di avere un quadro del fenomeno in Italia e del lavoro di migliaia di volontari che da anni, in silenzio e con mille sacrifici, portano avanti il principio che nessun essere umano è illegale.

croce rossaNel mondo – secondo i dati raccolti dalla CRI – ci sono attualmente 73 milioni di migranti, di cui 43 hanno lasciato le loro case a causa di conflitti e violenze, 15 milioni in seguito a disastri e calamità naturali e altri 15 a causa di cambiamenti economici nel proprio paese. Nel 2014 sono arrivate in Italia 170.100 persone, tra cui 26.122 minori. Sono state effettuate 63.500 richieste di protezione internazionale. Delle persone sbarcate 106.959 tra uomini, donne e minori hanno viaggiato attraverso il paese diretti altrove: si tratta dei cosiddetti “migranti in transito” che non hanno la possibilità di accedere ai servizi sanitari e sfuggono a ogni sorveglianza medica tranne quella svolta all’arrivo nel porto. La Croce Rossa nel 2014 ha assistito oltre 140.000 persone giunte sulle nostre coste. Nel 2015, a oggi, sono più di 130.000.

Tutti questi numeri, assieme alle attività della Croce Rossa sui moli e nei centri di accoglienza,  alle storie dei migranti accolti e a una mappa interattiva degli spabrchi, si ritrovano nella “storymap”.

E’ un’applicazione web basata sul servizio di mappe in iCloud che la Croce Rossa ha realizzato insieme con Esri Italia, l’azienda leader in Italia per lo sviluppo di sistemi GIS (Geographic Information System). Si tratta di un modo per raccogliere e mettere su mappa tutti quei dati che quotidianamente vengono raccolti dalla CRI in modo da poter migliorare la capacità di risposta e fare analisi e previsioni sul lungo periodo. Un’attenzione che la CRI vuole dare all’innovazione tecnologica per migliorare l’efficienza sia dell’analisi, sia della gestione dei dati relativi alle azioni che l’Associazione è chiamata a svolgere sul territorio grazie al contributo di tutti i Comitati già coinvolti o che lo saranno in futuro.

Il link alla piattaforma multimediale:
http://esriitaliatm.maps.arcgis.com/apps/MapJournal/index.html?appid=226114ae30174e03899ea6b7411de4e4

(AZ, 18 dicembre 2015)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts