Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Bimbo 2 anni prima vittima immigrazione 2016

MALTA, 3 GENNAIO – E’ il piccolo Khalid, un bambino siriano di due anni, la prima vittima del 2016 nelle acque dell’Egeo. Il piccolo, assieme ad altri 39 migranti, era a bordo di un gommone che si è schiantato contro gli scogli dell’isola di Nera dopo esser rimasto per cinque ore in balia delle onde. Il naufragio, di cui ha dato notizia il Times of Malta che cita la Migrant Offshore Aid Station, è avvenuto nella mattinata di sabato. Alcuni pescatori della vicina isola di Aghatonisi, poco più di uno scoglio con 100 abitanti, hanno tratto in salvo i migranti, tra cui la madre del bambino, una ragazza di 20 anni.

Piccoli sopravvissuti al naufragio

Piccoli sopravvissuti al naufragio

Dieci dei sopravvissuti sono rimasti feriti tra cui un altro bimbo di tre mesi con un grave caso di ipotermia. MOAS, l’iniziativa fondata dal miliardario americano Christopher Catrambrone, si e’ coordinata con ONG locali sull’isola, personale sanitario di Medicins Sans Frontiers e volontari a bordo di CISOM e ERRC Emergency Response Rescue Corps.

E sempre ieri 180 profughi e migranti sono stati tratti in salvo in altri tre naufragi, secondo stime della Guardia Costiera Greca. Oggi poi la Guardia costiera turca ha salvato 57 migranti bloccati su un’isoletta nel Mar Egeo, davanti alla città costiera di Dikili. Dodici persone, tra le quali 3 bambini ammalati, sono stati recuperati con gli elicotteri, mentre gli altri sono stati trasportati con delle barche da pesca. (@Onuitalia)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts

1 Comment on Bimbo 2 anni prima vittima immigrazione 2016

  1. Giorgio // 03/01/2016 at 5:45 pm //

    Per evitare ulteriori stragi nel mare potrebbe essere utile effettuare delle operazioni per far pervenire (ad esempio paracadutare) giubbotti di salvataggio con trasmettitore di segnale Gps incorporato, sulle zone di costa dove le persone si riuniscono per imbarcarsi. Se condividete vi chiedo perfavore di farvi promotori di questa iniziativa

Comments are closed.