Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Arte: rinnovato memorandum Italia-Usa per limitazioni a trasferimenti reperti archeologici

WASHINGTON, 19 gennaio – Cresce la cooperazione culturale tra Italia e Stati Uniti. I governi dei due paesi hanno rinnovato il Memorandum d’Intesa sull’imposizione di limitazioni all’importazione di categorie di materiale archeologico databile ai periodi italiani preclassico, classico e della Roma imperiale. L’intesa, entrata in vigore per la prima volta il 19 gennaio 2001,  con durata quinquennale e’ ora alla sua terza estensione.

033[1]Lo scambio di note verbali e’ avvenuto a Washington tra il dipartimento di Stato Usa e l’ambasciata d’Italia. Il negoziato per il rinnovo e’ stato seguito, da parte italiana, dalla Farnesina e dal ministero dei Beni e delle Attivita’ Culturali e del Turismo (Mibact).

L’accordo, il cui nuovo testo entra in vigore da oggi, era stato stipulato sulla base della Convenzione Unesco del 1970 concernente le misure da adottare per interdire e impedire l’illecita importazione, esportazione e trasferimento di proprieta’ dei beni culturali. “Il rinnovo di questo strumento per ulteriori cinque anni – ha commentato l’ambasciatore a Washington, Claudio Bisogniero – testimonia l’attenzione crescente che Italia e Stati Uniti dedicano alla lotta ai traffici di opere d’arte e l’eccellente grado di collaborazione tra le autorita’ di entrambi i paesi. Il Memorandum – ha sottolineato il diplomatico – non ha soltanto aspetti preventivi e repressivi: offre anche un quadro importante per facilitare il rafforzamento della cooperazione culturale, la fruizione del patrimonio culturale da parte del pubblico, l’attuazione di iniziative a carattere accademico, scientifico ed educativo. Piu’ legalita’ e cultura, insomma – ha concluso Bisogniero – a beneficio di tutti”.

(MNT,  19 gennaio  2016)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts