Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Villaggio Fraternite’ di Avaz chiama Italia, videolink con scuola Roma

Ambasciatore Isopi in visita a villaggio

YAOUNDE (CAMERUN), 23 GENNAIO – Il Villaggio Fraternite’ fondato e gestito da Avaz chiama Roma: i volontari del  complesso sociale e scolastico fondato e gestito dall’Ong con fondi italiani hanno messo in collegamento (via skype) i bambini della 3A – che da qualche tempo hanno anche avviato un’adozione a distanza – e della 3C della scuola Renato Fucini di Roma con i bimbi del Villaggio Fraternité della CP e CE2 (corrispondenti rispettivamente alla seconda e quarta elementare).

“E’ stato davvero incredibile: i bambini erano entusiasti di potersi vedere, salutare e farsi domande! Un’esperienza davvero bella e commovente, anche per tutti noi volontari che non sara’ non sarà né l’unica, né l’ultima”, silloge sulla pagina Facebook del villaggio che nei giorni scorsi e’ stato visitato dall’ambasciatore italiano in Camerun, Samuela Isopi.

Una classe del Villaggio

Una classe del Villaggio

Il Villaggio si trova a Sangmelima, nel sud del Paese. Nato con l’obiettivo di realizzare un centro di integrazione sociale per minori orfani e bambini provenienti da situazioni svantaggiate e di disagio, il villaggio offre un servizio di mensa, una sala polivalente, lo scuolabus e il sostegno a distanza per i bambini provenienti dagli strati sociali più deboli.

Il villaggio comprende anche un centro di accoglienza che ospita una scuola materna e una scuola primaria per un totale di 313 allievi, identificati d’intesa con i servizi sociali e con il Ministero degli Affari Sociali camerunense, partner del progetto. Nei prossimi mesi il progetto comprenderà anche una componente di sviluppo agricolo, basata sull’introduzione di tecniche di meccanizzazione dei metodi di coltivazione e sulla formazione professionale, e di sostenibilità ambientale allo scopo di favorire attività generatrici di reddito e di garantire l’auto-sostentamento dell’intervento.

Il progetto prevede inoltre un intervento di potabilizzazione dell’acqua realizzato a beneficio del villaggio e delle comunità circostanti attraverso l’impiego di macchinari e di tecnologie innovative per la disinfezione delle risorse idriche. (@alebal)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts