Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Dalla Shoah alla Siria, a Milano incontro interreligioso per andare “Oltre il Male”

MILANO, 25 GENNAIO  – In occasione della Giornata della Memoria, in ricordo delle vittime della Shoah, il Centro Pime (Pontificio Istituto Missioni Estere) di Milano organizza domani, in collaborazione con Gariwo, la foresta dei Giusti, una serata di approfondimento e riflessione. Quest’anno lo sguardo si allarga anche al dramma della Siria e all’esperienza di accoglienza dei profughi al Binario 21 della Stazione Centrale. In questo luogo-simbolo della deportazione degli ebrei milanesi, la Comunità ebraica di Milano e la Comunità di Sant’Egidio hanno dato non solo accoglienza, ma anche una prospettiva di vita migliore a tanti disperati in fuga da guerre e persecuzioni. Ed è proprio in quest’ottica – quella della memoria, ma anche quella del Bene possibile negli abissi del Male – che anche quest’anno vogliamo provare a immaginare percorsi di perdono e riconciliazione, in bilico tra passato e futuro. All’evento, intitolato “Oltre il Male, ricostruire la Speranza”,  che si terrà domani alle ore 21 in via Mosè Bianchi 94 presso il Centro Missionario Pime, interverranno  Stefano Pasta della Comunità di Sant’Egidio, lo scrittore italo-siriano Shady Hamadi e Gabriele Nissim, presidente di Gariwo-La Foresta dei Giusti.

La Comunità di Sant’Egidio nasce a Roma nel 1968 per iniziativa dello storico e attivista Andrea Riccardi, che diverrà successivamente Ministro per la Cooperazione internazionale (2011-2013). Nata negli anni Sessanta all’obiettivo di aiutare gli emarginati in nome del Vangelo, la Comunità di Sant’Egidio ha iniziato la sua opera nei quartieri disagiati romani.  Il primo servizio fu la scuola popolare per i bambini emarginati. Oggi la Comunità di Sant’Egidio, chiamata la “Piccola Onu di Trastevere” dal quartiere romano dove ha il suo quartiere generale, ha sedi in  73 Paesi di tutti i continenti, dove si adopera per opere caritatevoli, a sostegno dell’educazione, del dialogo interreligioso e la pace.

Gariwo, la foresta dei Giusti, è una onlus il cui intento è approfondire la conoscenza e l’interesse verso le figure e le storie dei Giusti, con iniziative pubbliche e l’uso dei mezzi di comunicazione. Nata ufficialmente nel 2001 Gariwo è presieduta da Gabriele Nissim e la sua attività è sostenuta da un Comitato scientifico internazionale composto da eminenti personalità.

Shady Hamadi è uno scrittore e intellettuale italo-siriano, impegnato per la fine della guerra in Siria e la causa dei diritti umani, collabora con il Fatto Quotidiano ed è autore di numerosi libri, come “La Felicità araba. Storia della mia famiglia e della rivoluzione siriana”,  “Voci di anime” e “IncontrArti”. (@francesmorandi, 25 gennaio 2016)

The following two tabs change content below.

Dal 2000 sono giornalista, ho iniziato con un internship per l’agenzia di stampa americana Dow Jones, passando per una breve esperienza all’Ansa a Londra, e tanti anni nelle redazioni milanesi di quotidiani, giornali online e agenzie di stampa. Per me il giornalismo è un servizio, soprattutto per chi non ha voce.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Francesca Morandi

Dal 2000 sono giornalista, ho iniziato con un internship per l'agenzia di stampa americana Dow Jones, passando per una breve esperienza all'Ansa a Londra, e tanti anni nelle redazioni milanesi di quotidiani, giornali online e agenzie di stampa. Per me il giornalismo è un servizio, soprattutto per chi non ha voce. Contact: Website | More Posts