Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

“Olocausto e dignità umana” è il tema ONU 2016: mondo fallì nel dovere di proteggere ebrei

Nata dopo la Seconda Guerra Mondiale la Carta dell'ONU riafferma la dignità e il valore di ogni persona umana uguale davanti alla legge

BRUXELLES, 27 GENNAIO – Oggi è la Giornata internazionale in ‪‎Memoria‬ delle vittime dell’‪Olocausto‬, che segna il giorno in cui le forze alleate liberarono il campo di concentramento e di sterminio di Auschwitz- Birkenau, dove scoprirono le atrocità compiute dai nazisti. Il tema della Giornata scelto quest’anno dall’ONU è “L’Olocausto e la dignità umana”.  L’obiettivo è legare l’Olocausto, che provocò la morte di sei milioni di ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale, a quello della fondazione dei principi delle Nazioni Unite (1945) e riafferma la fiducia nella dignità e nel valore di ogni persona umana così come è evidenziato dalla Carta dell’ONU, al pari del diritto a vivere liberi da discriminazioni e con leggi che tutelino tutte le persone in maniera uguale. Principi affermati anche dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. L’Olocausto, che ha portato alla distruzione di circa due terzi della popolazione ebraica in Europa, si configura come uno dei più grandi fallimenti della comunità internazionale, che non è stata in grado di proteggerli. (@francesmorandi, 27 gennaio 2016)

The following two tabs change content below.

Dal 2000 sono giornalista, ho iniziato con un internship per l’agenzia di stampa americana Dow Jones, passando per una breve esperienza all’Ansa a Londra, e tanti anni nelle redazioni milanesi di quotidiani, giornali online e agenzie di stampa. Per me il giornalismo è un servizio, soprattutto per chi non ha voce.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Francesca Morandi

Dal 2000 sono giornalista, ho iniziato con un internship per l'agenzia di stampa americana Dow Jones, passando per una breve esperienza all'Ansa a Londra, e tanti anni nelle redazioni milanesi di quotidiani, giornali online e agenzie di stampa. Per me il giornalismo è un servizio, soprattutto per chi non ha voce. Contact: Website | More Posts