Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Libano: cambio della guardia a guida missione italiana Mibil. Un anno positivo

c3ce8b45-616a-44ad-a30d-7c05cdf79f2c1Medium[1]SHAMA, 28 gennaio – Nella base italiana di Shama, nel Libano Sud, si è tenuta la cerimonia di cambio alla guida delle missione italiana bilaterale in Libano (MIBIL) per l’addestramento e la formazione delle forze di sicurezza libanesi. Il Colonnello Andrea Monti ha ceduto il Comando al parigrado Maurizio Settesoldi alla presenza del  generale di brigata Franco Federici, Comandante del Sector West di UNIFIL. Nel suo discorso di commiato,  Monti – primo comandante della MIBIL – ha fatto un bilancio delle attività addestrative svolte ad un anno dall’attivazione della missione.

Oltre 1000 ore di lezione e 13 corsi di vario tipo: dal soccorso sanitario sul campo di battaglia, alla difesa delle installazioni, al controllo della folla e antisommossa, per poi passare alla cooperazione civile e militare ed ai corsi sniper e intelligence e sorveglianza. ”Gli istruttori italiani – ha detto il colonnello Monti – hanno contribuito alla crescita delle capacità operative delle forze armate libanesi formando oltre 250 militari con attività svolte sia ‘a domicilio’ sia nel nuovo Centro di Addestramento di As Samayah”.

6e4d24b6-12bf-4cb9-a3f0-e9ee40d7e3647Medium[1]Tra i corsi più significativi ed ancora in atto, quello di ‘Mountain Warfare’ che si tiene presso la Scuola di Combattimento in Montagna di Arz ed è condotto dagli istruttori  del Comando Truppe alpine. I militari di Bolzano stanno svolgendo lezioni pratiche e teoriche sulle più aggiornate tecniche di soccorso, combattimento e sopravvivenza in montagna.

La missione MIBIL deriva da un accordo bilaterale e si inserisce nel più ampio contesto delle iniziative dell’ ‘International Support Group for Lebanon (ISG).

(MNT, 28 gennaio 2016)

 

 

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts