Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Conferenza donatori Londra, Cantini: Italia presente con fondi raddoppiati per rifugiati

Il 4 febbraio il ministro Paolo Gentiloni al meeting nella capitale britannica

Giampaolo Cantini

ROMA, 29 GENNAIO – Il Direttore generale della Cooperazione italiana Giampaolo Cantini ha affermato che l’Italia si presenterà con fondi raddoppiati rispetto agli ultimi anni alla conferenza dei  Paesi donatori prevista per giovedì prossimo  a Londra. Al meeting internazionale “Supporting Syria and the Region” parteciperà anche il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni.

“La crisi dei rifugiati più grave è quella siriana – ha detto Cantini -, ammontano a quattro milioni i rifugiati con effetti destabilizzanti sugli Stati vicini, in particolare Libano e Giordania”. Sottolineando come proprio il mancato finanziamento di servizi essenziali (sociali, educativi, sanitari, nutrizionali) sia tra le cause dei flussi migratori, Catini ha ricordato  come “nel 2015 il sistema delle Nazioni Unite ha calcolato in sette miliardi di dollari il fabbisogno dell’assistenza ai rifugiati siriani nei Paesi limitrofi, ma solo il 56 per cento di tale somma è stato finora coperto. L’Italia – ha aggiunto – è pronta a fare la sua parte presentandosi alla Conferenza dei Paesi donatori della prossima settimana a Londra con fondi “raddoppiati” rispetto agli ultimi anni. (@francesmorandi, 29 gennaio 2016)

The following two tabs change content below.

Dal 2000 sono giornalista, ho iniziato con un internship per l’agenzia di stampa americana Dow Jones, passando per una breve esperienza all’Ansa a Londra, e tanti anni nelle redazioni milanesi di quotidiani, giornali online e agenzie di stampa. Per me il giornalismo è un servizio, soprattutto per chi non ha voce.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Francesca Morandi

Dal 2000 sono giornalista, ho iniziato con un internship per l'agenzia di stampa americana Dow Jones, passando per una breve esperienza all'Ansa a Londra, e tanti anni nelle redazioni milanesi di quotidiani, giornali online e agenzie di stampa. Per me il giornalismo è un servizio, soprattutto per chi non ha voce. Contact: Website | More Posts