Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Gentiloni a Vita: “Investire sulla Cooperazione per rilanciare il profilo internazionale dell’Italia”

ROMA, 4 Febbraio – “La legge di Stabilità 2016 ha aumentato le risorse a disposizione per la Cooperazione allo sviluppo di ben 120 milioni di euro per il 2016, che diventeranno 240 milioni nel 2017 e 360 nel 2018. Rilanciamo così finalmente profilo internazionale del nostro Paese”. Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni in un’intervista a Vita ha spiegato che tale incremento “si inserisce nella strategia di questo governo per conseguire l’obiettivo finale del raggiungimento dello 0,7 del rapporto Aiuto Pubblico allo Sviluppo/Reddito Nazionale Lordo in linea con gli impegni internazionali”.

Nei prossimi mesi l’Agenzia italiana per la Cooperazione allo Sviluppo avvierà le proprie attività, ha continuato il ministro, sottolineando che la direttrice Laura Frigenti  – “un profilo professionale di assoluta eccellenza e di grande rilievo in ambito internazionale, avendo lavorato per quasi 20 anni alla Banca Mondiale, fino a diventare presidente del Global Development Practice” – “potrà gestire all’incirca 358 milioni di euro” ma “alla Farnesina spettano le scelte di indirizzo”.

Ricordando le attività della Cooperazione italiana in Senegal, Niger e nel Corno d’Africa – “azioni di resilienza, sicurezza alimentare e nutrizionale, contrasto al degrado e al cambiamento climatico, sostegno all’occupazione e ai settori produttivi, sostegno alla scolarizzazione e all’imprenditoria femminile” – e la promozione da parte italiana del Processo di Khartoum e del Trust Fund Ue di emergenza per le migrazioni in Africa, Gentiloni ha ribadito che “sistema italiano della cooperazione si basa sull’interazione di molteplici soggetti, pubblici e privati, profit e non profit”.

Ad esempio, ha citato “azioni di partenariato pubblico-privato”, tra le quali “Café y Caffè” programma vincitore del concorso “Feeding knowledge” di Expo: ha aiutato le piccole aziende familiari produttrici di caffè di qualità centroamericane a migliorare la propria situazione economica e ridurre l’impatto ambientale delle proprie attività.

The following two tabs change content below.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts