Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Nuova campagna di Intersos contro i bambini soldato

ROMA – Intersos lancia una nuova campagna contro il fenomeno sempre più diffuso dei bambini soldato.  Rapiti, abusati, reclusi, feriti, uccisi e  si parla di bambini, scrive l’organizzazione umanitaria nel suo appello. Centinaia di migliaia, nel mondo sono costretti a subire direttamente l’orrore della guerra: è  l’inaccettabile realtà di un numero sempre crescente di minori cui viene negato il futuro: la realtà dei bambini soldato.

video-amadiYemen, Sud Sudan, Somalia, Repubblica Centrafricana, RD Congo, Nigeria, Siria: sono solo alcuni dei paesi in cui questo avviene.
Per sottrarre i bambini alle violenze dei conflitti, per dar loro l’opportunità di un futuro migliore, Intersos  porta avanti progetti di protezione e tutela dell’infanzia in 13 paesi del mondo. ”In Repubblica Centrafricana – scrive ancora – stiamo iniziando un progetto di tutela e reintegrazione per 200 ex bambini soldato”.

I bambini fuggiti o liberati dai gruppi armati, vengono così accolti in un centro minorile in cui vengono ascoltati e seguiti dagli operatori, per poi essere reinseriti a scuola e nella comunità, riunificati alle loro famiglie o accolti da famiglie affidatarie. Durante tutto il percorso di graduale reinserimento sociale, ai bambini e alle famiglie viene fornito supporto e assistenza psicologica.

E per dare forza alla sua campagna Intersos snocciola le cifre della vergogna: 8000 nella Repubblica Democratica del Congo, tra gli 8 e i 10 000 nella Repubblica centrafricana, tra i 15 e i 16 mila bambini soldato impiegati nel Sud Sudan. E di tutti, il 40 per cento sono bambine.

(MNT,  10 febbraio  2016)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts