Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

#tuttigiuperterra: ultimo appello UNICEF per bimbi migranti

Valentina Vezzoli aderisce a iniziativa

Valentina Vezzali

ROMA, 11 FEBBRAIO – “Erano 11. Come voi. Ma non giocavano a calcio, fuggivano dalla guerra, dalla fame, dalla disperazione magari sognando di diventare campioni, come voi. Purtroppo, come tanti prima di loro, sono morti nelle acque dell’Egeo qualche giorno fa, sprofondando nel mare con i loro palloni, i loro guanti da portiere oppure indossando le magliette con inciso il vostro cognome. Lo dico senza retorica, ma è così, lo sanno tutti.”. Andrea Iacomini, portavoce di UNICEF Italia, ha lanciato oggi l’ultimo appello della campagna #tuttigiuperterra ai calciatori di tutte le categorie prima dell’inizio del nuovo turno di campionato.

Andrea Iacomini

Andrea Iacomini

“Da domani a domenica basterebbero 30 dei vostri preziosi secondi per un gesto ‘da campioni’. Trenta secondi per ricordare i sogni di quei bambini, per indignarsi, dire basta e immaginare un futuro migliore”, scrive il portavoce di UNICEF chiedendo agli atleti di non curarsi “di chi vi dice che è un gesto “politico” perchè NON è così. E’ un gesto umano e voi, anche se siete invincibili campioni, i nostri eroi immortali, siete esseri umani. Prima del fischio d’inizio ragazzi ‪#‎tuttigiuperterra‬ e poi vinca il migliore”. 

Col CESVI #tuttigiuperterra

Col CESVI #tuttigiuperterra

L’iniziativa dell’UNICF  per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla tragedia dei bambini migranti che muoiono durante le traversate nel Mediterraneo ha raccolto adesioni. Grazie a Carlo Conti, che si e’ immortalato in un selfie seduto a terra sul palcoscenico dell’Ariston, il messaggio dell’UNICEF e’ approdato al Festival di Sanremo. A Torre del Greco si sono seduti in terra sindaco, assessori e consiglieri comunali. E anche la campionessa di scherma Valentina Vezzali si e’ schierata con l’organizzazione per l’infanzia, così come le ONG Cesvi e Terre des Hommes. “Non si può stare a guardare, non è più tempo di attendere. È tempo di agire. Insieme #tuttigiuperterra con Unicef Italia”, ha detto la Vezzali,  portabandiera alle Olimpiadi di Londra 2012 e deputata di Scelta Civica.  Proprio dal mondo dello sport era partito il moto di solidarietà, quando a sedersi per terra furono i calciatori delle squadre greche Larissa e Acharnaikos. (@alebal)

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts