Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Boldrini a Lesbo, isola in prima linea nella crisi dell’immigrazione

incontra Guardia Costiera, nonna candidata a Nobel, Ai WeiWei

foto: Cecilia Rinaldi

MITILENE, 13 FEBBRAIO – Un incontro con l’artista Ai Weiwei che da qualche settimana ha messo su studio nell’isola, con gli uomini della Guardia Costiera italiana chiamati in gennaio in rinforzo da Frontex, ma anche con una nonnina candidata al Nobel per i valori dell’accoglienza: la presidente della camera Laura Boldrini si e’ messa anche lei il salvagente dei migranti nella sua visita a Lesbo, questa isola dell’Egeo diventata la nuova sponda europea delle grandi migrazioni nel Mediterraneo.

La Guardia Costiera italiana a Lesbo

La Guardia Costiera italiana a Lesbo

“Siamo fieri di voi, che con la vostra umanità state riscattando l’Europa. Non vi lasceremo soli”, è il messaggio che la Boldrini, ex funzionaria di UNHCR, ha voluto portare su queste coste, in un momento in cui la Grecia è sotto la lente di ingrandimento dell’Ue per la gestione delle frontiere esterne e che rischia di trovarsi isolata da Schengen. “Se affonda Lesbo, affonda la Grecia, affonda anche l’Europa”, ha detto indossando un giubbotto salvagente recuperato, tra gommoni sgonfi e semplici canotti, sulla spiaggia di Skala Sykaminias, piccolo porticciolo sulla costa orientale dell’isola, a meno di due miglia dalla Turchia.

Emilia Kavisi

Emilia Kavisi

La presidente della Camera ha incontrato Emilia Kavisi, la signora di 83 anni anche lei figlia di profughi immortalata in ottobre una foto diventata virale sul web mentre dava il biberon al figlio
neonato di una giovane profuga. Emilia, ex raccoglitrice di olive, prese in braccio e riuscì a calmare, cullandolo, il neonato infreddolito e affamato, come pure la sua giovane mamma siriana, stremata dalla traversata.

Ai Weiwei come Aylan

Ai Weiwei come Aylan

Nel porto principale di Mitilene, Boldrini ha incontrato anche gli uomini della guardia costiera chiamati da Frontex a dare il loro contributo in mare. Dal 25 gennaio hanno soccorso più di 320 persone, fino a buttarsi in acqua per recuperare le persone in mare una ad una. Infine Ai Weiwei nel municipio di Mitilene. “La soluzione è semplice, anche io sono un migrante”, ha detto il dissidente cinese che nei giorni scorsi si e’ fatto fotografare nella posa del piccolo Aylan, annegato nell’Egeo e ritrovato sull’arenile della spiaggia di Bodrum in Turchia. Uno scatto “forte” che ha fatto discutere, ma anche pensare. (@alebal)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts