Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Somalia: consegnati progetti italiani per i settori sanitari, agricoli e di zootecnia

0ca60458-9812-4d7c-8a7e-a5ad2a2becd3progetto%20ospedale%20forlaniniMedium[1]MOGADISCIO, 23 febbraio – A Mogadiscio si sono volte le cerimonie per il completamento di tre progetti finanziati con i fondi della cooperazione civile-militare (CIMIC) italiana per il popolo somalo. Alla presenza del Comandante del Supporto Nazionale Italiano, Colonnello Bernardo Mencaraglia, del rappresentante del sindaco di Mogadiscio, capitano Mohamud H Moghe, del vice ministro dell’Agricoltura, Abdiaziz Salah Arman e di varie autorità distrettuali, si è proceduto alla consegna dei seguenti tre progetti:

  • ristrutturazione del padiglione per l’assistenza pre e post parto dedicato alle gestanti e ai bambini che necessitano di cure dell’Ospedale pubblico Forlanini di Mogadiscio;
  • campagna vaccinale contro le malattie degli animali con la collaborazione di un gruppo di veterinari del Ministero del Bestiame del Governo Federale della Somalia, per la copertura vaccinale di circa 500 capi;
  • conclusione di un corso per la coltivazione di prodotti agricoli con relativa consegna di attrezzi e sementi ad un gruppo di circa 40 profughi rientrati nel distretto di Bal’ad, nella regione del basso Scebeli. Progetto promosso dal Ministero dell’Agricoltura del Governo Federale della Somalia.

ea07d100-8fe5-4ad1-a036-79b3a6bf2dfcciclo%20vaccinale%20dei%20veterinari%20del%20ministero%20progetto%20zootecnico%202Medium[1]Gli obiettivi raggiunti in Somalia, avvengono nel quadro dei rapporti bilaterali ed hanno lo scopo di migliorare le condizioni di vita della popolazione locale.

In questi progetti ha contribuito il Multinational CIMIC Group, reparto multinazionale della NATO a guida italiana, con sede a Motta di Livenza (TV). Unità in grado di ricercare, addestrare e proiettare specialisti nel soccorso e nella ricostruzione di aree sconvolte da conflitti. CIMIC e’ l’acronimo che indica la Civil MIlitary Cooperation, una funzione operativa che presiede all’interazione tra le forze militari e le componenti civili presenti nelle aree di crisi.

(MNT,  23 febbraio  2016)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts