Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

ONU Ginevra, Della Vedova e ambasciatore Serra impegnati nel Consiglio Diritti Umani

I lavori sono stati aperti ieri dal Segretario delle Nazioni Unite Ban Ki-moon

Bendetto della Vedova al National Day della Slovenia a Expo

GINEVRA, 1 MARZO – Si è aperto ieri all’ONU di Ginevra il Consiglio per i Diritti Umani, al quale partecipa per l’Italia l’Ambasciatore Maurizio Serra, Rappresentante Permanente italiano alle Nazioni Unite e presso le Organizzazioni Internazionali a Ginevra, mentre domani interverrà  al Segmento di Alto Livello Benedetto della Vedova, Sottosegretario agli Affari Esteri.  L’Italia è stata membro del Consiglio Diritti Umani dal 2007 al 2010 e dal 2011 al 2014, e sostiene il ruolo e l’attività dell’Alto Commissariato per i Diritti Umani dell’ONU, contribuendo finanziariamente ai suoi programmi, oltre a portare avanti collaborazioni con gli Esperti indipendenti e i Relatori speciali delle Nazioni Unite sulle questioni tematiche relative ai diritti umani nel mondo.

L'Ambasciatore Maurizio Enrico  Serra

L’Ambasciatore Maurizio Enrico Serra

Ad aprire  l’inizio dei lavori ieri a Ginevra è stato il Segretario delle Nazioni Unite Ban Ki-moon che ha definito il Consiglio  il “guardiano vitale dei diritti umani” che “offre alle vittime e ai difensori dei diritti umani un mezzo e una voce”.  “Attraverso i suoi report il Consiglio pone all’attenzione del mondo gli abusi dei diritti umani che avvengono in molti Paesi e realtà”, ha detto ancora Ban Ki-Moon evidenziando che l’ “espansione del programma sui diritti prova la crescente autorità del lavoro del Consiglio negli ultimi dieci anni”.

“Nel nostro mondo interconnesso i collegamenti fra i tre pilastri delle Nazioni Unite – ovvero, pace e sicurezza, sviluppo e diritti umani – non sono mai stati così rilevanti come oggi – ha sottolineato il Segretazio dell’ONU -. Una pace duratura e la sicurezza non possono esistere senza i diritti umani.  Così come lo sviluppo sostenibile è impossibile senza pace e sicurezza. I diritti umani sono alla base della nostra comune umanità, per questo le Nazioni Unite hanno assunto la guida di una vasta azione di difesa di questi principi fondamentali”. (@francesmorandi, 1 marzo 2016)

The following two tabs change content below.

Dal 2000 sono giornalista, ho iniziato con un internship per l’agenzia di stampa americana Dow Jones, passando per una breve esperienza all’Ansa a Londra, e tanti anni nelle redazioni milanesi di quotidiani, giornali online e agenzie di stampa. Per me il giornalismo è un servizio, soprattutto per chi non ha voce.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Francesca Morandi

Dal 2000 sono giornalista, ho iniziato con un internship per l'agenzia di stampa americana Dow Jones, passando per una breve esperienza all'Ansa a Londra, e tanti anni nelle redazioni milanesi di quotidiani, giornali online e agenzie di stampa. Per me il giornalismo è un servizio, soprattutto per chi non ha voce. Contact: Website | More Posts