Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Addio a Stuart Beck, porto’ all’Onu la piccola Palau

iniziativa area marina protetta appoggiata dall'Italia

Stuart Beck alla firma di un memorandum di intesa tra Palau e Telespazio

NEW YORK, 3 MARZO – Le Nazioni Unite dicono addio a Stuart Beck, avvocato ed executive della televisione, la cui singolare carriera porto’ all’ingresso alle Nazioni Unite del piccolo stato-isola del Pacifico di Palau. Fu Beck, scomparso a 69 anni dopo una grave malattia, ad aprire la strada per il seggio di una mini-nazione di 21 mila abitanti diventandone successivamente il Rappresentante Permanente al Palazzo di Vetro con un salario simbolico di un dollaro all’anno.

Palau nel Pacifico

Palau nel Pacifico

Innamorato di Palau e della sua straordinaria natura – li’ aveva conosciuto la moglie nel 1980 durante una missione di studi sull’impatto ambientale di un superporto petrolifero sulle barriere coralline – Beck aveva persuaso le autorita’ di Palau a cercare di entrare in Assemblea Generale una volta ottenuta l’indipendenza nel 2003: “Gli dissi: non producete niente, nessuno vuole la vostra forza lavoro, non avete niente che altri vogliano, gli Stati Uniti hanno già diritto alle basi sul vostro territorio, l’unica cosa che avete di valore e’ il voto all’ONU”, aveva raccontato l’avvocato al New York Times due anni dopo.

Palau

Palau

Dopo aver lasciato nel 2013 il suo ruolo di ambasciatore, Beck fu nominato inviato di Palau all’Onu per gli oceani e i mari e in questa veste guido’ la campagna del piccolo paese per mettere al bando la pesca in gran parte delle acque al largo delle sue coste. Come ha scritto il New York Times nell'”obituary” di oggi, “una nazione delle dimensioni di Filadelfia si assunse la responsabilita’ per la tutela di mari su una superficie pari a quella della Francia”.

La vasta area marina protetta ha ricevuto il sostegno dell’Italia. Alla fine del 2015 il Ministero dell’Ambiente ha dato luce verde a una prima tranche di 250.000 dollari per dare via al progetto che sara’ gestito dal Palau International Coral Reefs Centre (http://www.picrc.org/). Il sostegno italiano nasce da una richiesta avanzata direttamente dal Presidente di Palau Tommy Ramengesau, in occasione di uno degli eventi sulla tutela degli Oceani organizzati congiuntamente a New York dai due Paesi.

“Abbiamo deciso di chiudere le nostre acque territoriali alla pesca commerciale perche’ uno squalo morto vale 200 dollari, ma uno squalo vivo genera 1,9 milioni di dollari in turismo”, aveva spiegato in quella occasione lo stesso presidente, un ex pescatore che nel 2014 l’Onu ha nominato “Campione della Terra” per le coraggiose iniziative intraprese a difesa dell’ambiente. (@alebal)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts