Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Bollino verde per Nutella: Greenpeace, Ferrero on top per olio palma sostenibile

GIAKARTA, 9 MARZO – Bollino verde per Nutella: il gigante della mitica pasta alla nocciola e degli onnipresenti cioccolatini Rocher e’ emersa in testa a una classifica di Greenpeace per il suo impegno alla tracciabilita’ dell’olio di palma eco-sostenibile.

Greenpeace ha preso in esame 14 aziende – Colgate-Palmolive, Danone, Ferrero, General Mills, Ikea, Johnson & Johnson, Kellogg, Mars, Mondelez, Nestle, Orkla, PepsiCo, P&G e Unilever – per verificare gli effetti delle politiche “zero deforestazione” sulle foreste pluviali indonesiane. Questi marchi si occupano di prodotti che utilizzano l’olio di palma, sia nel settore alimentare sia nella cura della persona e due anni fa annunciarono di voler adottare politiche di sostenibilità ambientale per tutelare le foreste da cui proviene l’ormai famigerato ingrediente.

In pratica solo Ferrero e Nestlé si salvano. Il dossier afferma infatti che, fate salve alcune aree in cui ancora possono essere fatti progressi, le due societa’ sono in dirittura di arrivo nell’attuazione degli impegni presi, mentre le altre 12 aziende vengono criticate, con PepsiCo, Colgate-Palmolive e Johnson & Johnson fanalini di coda per gli scarsi progressi fatti con il tracciamento responsabile delle fonti, la trasparenza dei rapporti e gli sforzi intrapresi verso l’obiettivo “deforestazione zero”. Ferrero in particolare è stata l’unica in grado di ricostruire il percorso di quasi il 100% dell’olio di palma che utilizza, risalendo fino al campo di coltivazione.

Dal 1990 ad oggi, in Indonesia sono andate distrutti 31 milioni di ettari di foreste pluviali, un’area equivalente alla Germania, facendo sì che il paese asiatico sorpassasse il Brasile come lo stato con il più alto tasso di deforestazione. (@alebal)

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts