Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Ai Weiwei porta piano a Idomeni, critica Europa per crisi profughi

bimbo nasce nel fango in tendopoli

NEW YORK, 13 MARZO – A Idomemi, dove un bambino ieri e’ nato nel fango alle spalle del “nuovo muro”, l’artista dissidente cinese Ai Weiwei ha criticato l’Europa per il suo trattamento di profughi e migranti lungo la cosiddetta rotta balcanica.

Parlando con Al Jazeera dal confine tra Grecia e Macedonia dove 14.000 persone sono bloccate in una tendopoli improvvisata per la chiusura delle frontiere, Ai ha detto che il trattamento riservato ai profughi dalla classe politica europea li priva dei loro diritti umani fondamentali.

Il pianoforte di Ai

Il pianoforte di Ai

Idomeni nelle ultime settimane e’ diventato un collo di bottiglia della crisi delle migrazioni: da un lato migliaia di profughi e migranti in arrivo dalla Siria, Afghanistan e altre regioni del Medioriente, dall’altra il blocco delle autorita’ balcaniche al loro transito nel viaggio verso il Nord Europa. Le condizioni di sopravvivenza nella tendopoli sono povere. Fa freddo, piove e mancano i generi di prima necessita’, dal cibo, agli abiti impermeabili, ai pannolini per i bambini.

Ai, che spesso usa i social network per puntare i riflettori sulla crisi dei profughi e i rispetto dei diritti umani, ha portato a Idomeni un pianoforte bianco che i profughi suonano sotto la pioggia. L’artista ha ripetutamente visitato nelle ultime settimane l’isola di Lesbos nell’Egeo, la nuova Lampedusa delle migrazioni del ventunesimo secolo. (@alebal)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts