Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Oltre un milione di fan per #PizzaUnesco: presentate le firme alla sede parigina di UNESCO

PARIGI, 14 Marzo 2016 – Vola a oltre quota un milione la campagna #PizzaUnesco a supporto dell’iscrizione della “Arte dei pizzaiouli napolitani” nella lista del patrimonio immateriale dell’Agenzia Onu con sede a Parigi. E proprio nella capitale francese oggi due eventi hanno festeggiato il successo raccolto grazie alla partecipazione di un milione e 38mila fan da tutto il mondo.

Da Londra a New York, da Buenos Aires e da S. Paolo a Las Vegas fino al Giappone e all’Australia: le firme sono state presentate a UNESCO nel corso di un incontro su “L’arte della pizza napoletana: storia e tradizione di una passione”, ospitato proprio nel quartier generale dell’agenzia Onu.

All’evento hanno partecipato l’ambasciatrice Vincenza Lomonaco, rappresentante permanente d’Italia presso l’Unesco, il presidente della fondazione UniVerde, già ministro dell’Ambiente e dell’agricoltura italiano, Alfonso Pecoraro Scanio, promotore di #PizzaUnesco, il presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo, il presidente dell’APN, Sergio Miccù, e l’ambasciatore Salvatore Cuomo, pioniere della pizza napoletana in Asia, dove col suo team ha raccolto oltre 150mila adesioni.

La festa dal sapore tipico della tradizione napoletana replicata in tutto il mondo – “gli americani sono i maggiori consumatori di pizza con 13 chili a testa ma gli italiani guidano la classifica in Europa con 7,6 kg all’anno, e staccano spagnoli (4,3), francesi e tedeschi (4,2), britannici (4), belgi (3,8), portoghesi (3,6) e austriaci, che con 3,3 kg di pizza pro capite annui chiudono questa classifica”, ha sottolineato Coldiretti – è stata anticipata dalla presentazione di #PizzaUnesco durante “Parizza – Championnat de France de Pizza”.

Il 10 marzo, da un altro campionato di pizza, quello ospitato a Las Vegas, sono arrivate 30mila “puntate” a sostegno della candidatura italiana: “Temevo che proprio da Las Vegas arrivasse il furto alla pizza napoletana, con il sostegno alla pizza New York style”, ha commentato Alfonso Pecoraro Scanio alla notizia. (@annaaserafini)

The following two tabs change content below.

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts

1 Trackbacks & Pingbacks

  1. Over A Million Fans For #PizzaUnesco: Signatures Presented To UNESCO In Paris | ItalyUN

Comments are closed.