Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Mattarella in Camerun, visita a Impresa Sociale Ferrero

YAOUNDE, 18 MARZO – Nel corso della sua visita di quattro giorni in Camerun il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è recato alla sede dell’Impresa Sociale Ferrero-Camerun all’interno della quale lavorano oltre 250 persone, metà delle quali donne.

Il Presidente della Ferrero, Francesco Paolo Fulci, ha presentato le attività sociali promosse dalla Ferrero nel paese africano. Mattarella ha quindi visitato lo stabilimento accompagnato dal Ministro del Commercio, Luc Magloire Mbarga Atangana, dal Ministro dell’Industria, Ernest Gbwaboubou, e dallo stesso Fulci. Al termine è stata scoperta una targa-ricordo della visita.

Le imprese sociali ella Ferrero sono presenti in Camerun da dieci anni. “Condividere valori per creare valore”: è la parola d’ordine del Gruppo Ferrero in tema di responsabilità sociale. Un credo che si traduce, ad esempio, con la nuova vita cui saranno destinate le strutture allestite a Expo 2015 dal terzo gruppo dolciario al mondo: il padiglione Kinder+Sport sarà in parte trasformato in aule scolastiche per i bambini dei campi di rifugiati al confine tra Camerun e Repubblica Centrafricana, e in parte diventerà un’infermeria pediatrica in Sudafrica.

Lo aveva annunciato lo stesso Fulci lo scorso ottobre a margine di un convegno a Expo 2015 dal titolo “Sviluppo sostenibile e imprese sociali Ferrero”. Fulci , ex ambasciatore italiano all’ONU, aveva precisato che quelle del marchio che produce Nutella e Kinder non sono opere sociali ma imprese sociali: “La nostra è un’impresa destinata a fare profitti ma ha un contenuto sociale, da un lato perché crea nuovi posti di lavoro in zone dove non ce ne sono e serve anche al settore indotto. Quindi è un moltiplicatore di notevole rilievo”.

Le imprese sociali Ferrero “valgono il 10% dell’intera forza lavoro” del Gruppo di cui Giovanni Ferrero è Chief Executive Officer che ha chiuso l’esercizio con un fatturato consolidato pari a 9.542 milioni di Euro, in crescita del +13,4% rispetto al periodo precedente (il fatturato consolidato era stato allora pari a 8.412 milioni di Euro). (@alebal)

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts