Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Oim, 13mila migranti e rifugiati in Italia da gennaio, 122 vittime

GINEVRA, 22 MARZO 2016 – Dall’inizio del 2016, 500 migranti e rifugiati hanno perso la vita cercando di attraversare il Mediterraneo. Lo riferisce l’Organizzazione internazionale per le migrazioni, secondo cui nei primi tre mesi dell’anno 13.110 migranti hanno raggiunto l’Italia dalla Libia, mentre 122 sono morti nella traversata. “Quest’anno l’OIM ha registrato 13.770 migranti, 3600 arrivi in più rispetto allo stesso periodo del 2014”, ha sottolineato il Direttore dell’Ufficio di coordinamento OIM per il Mediterraneo Federico Soda.

“Per ora questo aumento non è legato alla crisi siriana. Gli arrivi in Italia sono principalmente di migranti provenienti da paesi dell’Africa occidentale e dal Corno d’Africa. Quest’anno, abbiamo provveduto a registrare gli arrivi di solo sei siriani tra gennaio e febbraio”, ha spiegato Soda, sottolineando le “pessime condizioni di salute” mostrate dai migranti, dovute alla “violenza” subita dai trafficanti.

“Stimiamo che l’80% delle nigeriane è vittima del traffico di essere umani”, ha spiegato Soda. I dati del Viminale mostrano che 5.633 nigeriane hanno raggiunto l’Italia via mare nel 2015, mentre nel 2014 erano 1.454. 395 nei primi due mesi di quest’anno. Erano 49 l’anno scorso.
Solo lo scorso fine settimana in 1.200 – per la maggior parte eritrei, sudanesi e marocchini partiti dalla Libia – sono stati soccorsi in mare e trasferiti Lampedusa, Pozzallo, Augusta, Catania and Cagliari. Due sono stati trovati senza vita a bordo di due barconi, riporta l’OIM a cui i migranti hanno raccontato che altri quattro sono caduti in mare durante il viaggio per l’Italia. I corpi non sono stati ancora ritrovati.

La scorsa settimana il Senato, facendo seguito al voto favorevole della Camera, ha approvato l’istituzione della Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione. Ogni 3 ottobre, dunque, si ricorderà il giorno del naufragio di Lampedusa, avvenuto il 3 ottobre 2013, nel quale morirono 366 migranti.

Dall’inizio del 2016, 147,437 migranti hanno raggiunto le isole greche; secondo i dati più recenti diffusi della Guardia costiera ellenica: si tratta di 71.463 siriani 37,319 afghani, 22,880 iracheni, 4.449 pakistani, 4.249 iraniani. (@annaaserafini)

The following two tabs change content below.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts

1 Trackbacks & Pingbacks

  1. Migranti, Guardian: “Trafficanti Pubblicizzano Viaggi Verso L’Italia Su Facebook” | OnuItalia

Comments are closed.