Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

#ProtectHeritage: Banda Carabinieri suonerà a Kennedy Center

WASHINGTON, 29 MARZO – La storica Banda dei Carabinieri – una delle piu’ grandi orchestre militari nel mondo – suonerà al Kennedy Center di Washington il 18 aprile 2016 in un concerto gratuito in onore dei difensori del patrimonio culturale dell’umanità. Opere di John Philip Sousa, Anton Dvorak e Giacomo Puccini faranno parte del programma con novanta musicisti in divisa diretti dal maestro Massimo Martinelli. Gli inni nazionali d’Italia e Stati Uniti apriranno il concerto.

“Invitiamo caldamente tutti gli amanti della cultura di unirsi a noi in questa tributo musicale internazionale per i difensori del patrimonio dell’umanita'”, ha detto l’Ambasciatore d’Italia negli USA, Armando Varricchio. “Oggi, dopo i recenti orribili attacchi alla nostra cultura e ad alcuni dei nostri valori fondamentali da Parigi, a Tunisi, a Bruxelles, e’ importante ricordare la necessita’ di difendere la cultura e il nostro modo di vivere nella sua interezza”.

Il concerto è stato organizzato dall’Ambasciata d’Italia a Washington, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura con il generoso sostegno di Fiat Chrysler e Banca Intesa Sanpaolo. E ‘parte dell’iniziativa “Proteggere il nostro patrimonio”, un programma sostenuto dall’UNESCO e organizzato dalla rete di Washington degli Istituti di cultura dei paesi europei (EUNIC) creato sotto la presidenza italiana 2016 per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di agire contro le crescenti minacce poste al patrimonio culturale da guerre, terrorismo, organizzazioni criminali, sfide climatiche – o più semplicemente, per incuria.

Il concerto sarà anche l’occasione per rendere omaggio al lavoro dei carabinieri italiani per la tutela del patrimonio culturale in tutto il mondo: militari dell’Arma fanno già parte della task force di “caschi blu per la cultura” dell’UNESCO, un programma nato grazie ad un protocollo d’intesa firmato il 16 Febbraio 2016 a Roma dal Ministro degli Esteri italiano Paolo Gentiloni e da Irina Bokova, direttore generale dell’agenzia dell’Onu per la cultura. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts