Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Randstad Award, gli italiani vogliono lavorare per Ferrero. Poi Apple e Maserati

ROMA, 5 APRILE – Primeggia tra i lavoratori di vari livelli di istruzione. E’ popolare tanto al Nord quanto al Sud, e tra quasi tutte le fasce d’età. Attrae per sicurezza del posto di lavoro, atmosfera di lavoro piacevole, buon equilibrio tra vita professionale e privata, e responsabilità sociale d’impresa. Ferrero è l’azienda italiana più allettante per gli italiani e riporta così a casa il primo posto al Randstart Award 2016. Nel podio anche Apple (seconda classificata) e Maserati (terza azienda più ambita). Premiate il 5 aprile a Palazzo Mezzanotte, Milano da Randstad.

La seconda agenzia di servizi per le risorse umane al mondo, con uno studio commissionato all’istituto belga ICMA e condotto su oltre 200mila persone in 25 Paesi ha rilevato quali fattori determino l’attrattività di un’impresa per chi cerca lavoro o vuole cambiarlo. In Italia ad oltre 2mila persone tra occupati, non occupati e studenti tra i 18 e i 65 anni è stato chiesto in quale azienda volessero lavorare tra 150 (selezionate dagli intervistatori e non autocandidate), con oltre mille dipendenti in Italia e operanti in 14 settori.

ferIn testa con il 76,5% delle preferenze, la multinazionale di Alba, vincitrice nei giorni scorsi anche del titolo di prima impresa italiana al mondo per reputazione (al 18esimo posto mondiale), secondo quanto riportato dal “Global RepTrak” stilato ogni anno dal Reputation Institute, che l’ha incoronata anche numero uno a livello globale tra le aziende che operano nel settore alimentare: “Riceviamo oggi un ulteriore prestigioso riconoscimento, accolto con orgoglio e accompagnato da un sempre maggiore senso di responsabilità verso le ‘Persone Ferrero’. Le persone al centro: questo è parte della nostra filosofia, una concezione del lavoro che mette in evidenza e valorizza anche gli aspetti sociali, non solo quelli economici e finanziari”, hanno commentato dal Gruppo.

Per la Ferrero è il focus sulla responsabilità sociale il filo rosso di queste vittorie: “La strategia CSR del Gruppo è focalizzata su eccellenza, qualità e innovazione, sul supporto alle comunità locali anche attraverso l’opera della nostra Fondazione Ferrero e le nostre imprese sociali, ma anche su una comunicazione trasparente, sulla promozione di stili di vita attivi tra le giovani generazioni, così come sul forte impegno verso pratiche agricole sostenibili nel rispetto dell’ambiente. Ma soprattutto sulla cura per le persone che hanno fatto, e continuano a fare, la storia del nostro Gruppo, la storia di un successo globale, di una multinazionale italiana, i cui prodotti raggiungono ormai ogni angolo del mondo”.

“Buone condizioni economiche della società, formazione di qualità, opportunità di carriera, forte grupoo manageriale, contenuto di lavoro interessante, stipendio competitivo e benefit si nascondono dietro il successo della Apple, al secondo posto con il 75,4% di preferenze. Maserati ne conquista il 72,3%, soprattuto tra gli uomini.

“Il successo di un’azienda dipende ormai in gran parte dalle persone, dai talenti che riesce ad attirare e a trattenere”, commenta Marco Ceresa, CEO di Randstad Italia, riferendo che “Dall’indagine emerge che l’84% degli intervistati lascerebbe l’impiego attuale per lavorare in un’azienda con una reputazione migliore”.

Questione di “Employer Branding”, dunque, ma non solo. Retribuzione & benefit, indicato dal 55% degli intervistati, è il fattore più apprezzato nei potenziali datori di lavoro. Seguono sicurezza del posto di lavoro (53%), atmosfera di lavoro piacevole (49%), buon equilibrio tra vita professionale e privata (43%), buoni condizioni economiche dell’azienda (41%), crescita di opportunità di carriera (38%), contenuto di lavoro interessante (35%), un luogo di lavoro comodo da raggiungere (30%), formazione di qualità (29%) e lavoro flessibile (28%). Fashion & luxury, media e eletttronica i settori di lavoro più ambiti, rispettivamente con il 58,8%, il 58,4% e il 56,9% delle preferenze. (@annaaserafini)

The following two tabs change content below.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts