Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Giro in Africa: “Sostenere la Tanzania è sostenere il futuro”

Giro con Kikwete

DAR ES SALAAM, 7 Aprile – A poche settimane dalla visita in Etiopia e Camerun con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il vice ministro degli Esteri con delega alla Cooperazione Mario Giro è tornato in Africa. Tanzania, Namibia e Mozambico le tappe in agenda.

“Sostenere la Tanzania è sostenere il futuro”, twittato Giro, notando che il Paese africano “è estremamente importante per noi… più di quanto si possa presumere”: le esportazioni italiane verso Dar es Salaam sono cresciute del 35% nel biennio 2014-2015. In Tanzania, il ministro ha incontrato l’ex presidente Jakaya Kikwete, un vecchio amico con il quale si è confrontato sulla crisi libica (Kikwete è l’inviato dell’Unione Africana per la Libia), poi ha visitato il Dar es Salaam Institute of Technology e incontrato i rappresentanti delle ONG italiane che lavorano in settori quali quello delle energie rinnovabili, della promozione delle piccole e medie imprese, dell’agricoltura sostenibile (CEFA, Istituto Oikos, ACCRA-CCS), dell’acqua (LVIA) e della sanità (Cuamm). “Incontrare i responsabili delle ONG Italiane in Tanzania è stato il primo modo per guardare negli occhi l’Africa che cambia “, ha detto Giro, sottolineando che la Sanità in Tanzania già s’intreccia con lo sviluppo tecnologico.

Una delle ONG, Medici per l’Africa Cuamm ha recentemente firmato un memorandum d’intesa con la Tanzania Food and Nutrition Center (TFNC), per migliorare gli sforzi comuni contro la malnutrizione. Giuseppe Valerio, country manager del Cuamm in Tanzania, ha incontrato Joyceline Kaganda, amministratore delegato di TFNC, condividendo l’obiettivo di portare nel Paese una sostenibilità e sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e la salute della popolazione, in particolare delle donne e dei bambini: un obiettivo importante per entrambe le organizzazioni, da raggiungere nel quadro di una collaborazione di lunga durata.

Secondo il documento, Cuamm e TFNC si impegnano a collaborare per contribuire all’espansione della strategia di nutrizione in Tanzania, attraverso attività di riduzione alla malnutrizione, rafforzando i servizi per la gestione della malnutrizione acuta grave(SAM) sia nelle strutture sanitarie sia tra le comunità locali e migliorando il sistema di rinvio dei casi di emergenza dalle comunità al sistema sanitario. (@alebal/@annaaserafini)

The following two tabs change content below.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts