Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Uganda: ong e cooperazione italiana a fianco dei difensori dei diritti umani, nasce sito

Uganda

ROMA, 8 APRILE – Uno spazio virtuale, un impegno reale, nel segno della cooperazione italiana. Da oggi è su internet il sito www.hrduganda.org, una piattaforma web in lingua italiana nata per far conoscere le difficoltà e i successi del lavoro dei difensori dei diritti umani in Uganda attraverso la condivisione di dossier, video, foto e altri materiali di approfondimento.Uganda, diritti umani

Hrduganda.org è gestito dall’Organizzazione Umanitaria Soleterre-Strategie di Pace e fa parte delle attività del progetto ”Al fianco dei difensori dei diritti umani in Uganda” finanziato dalla Cooperazione , attivo da oltre un anno nello stato africano. Il sito offre ai difensori dei diritti umani uno spazio virtuale attraverso cui possono dar voce alle loro storie e alle loro battaglie e si pone come obiettivo un’attività ‘ do informazione e sensibilizzazione. ”Uno dei modi migliori per sostenere e proteggere il lavoro dei difensori dei diritti umani è far sentire la loro voce, raccontare le loro storie e gli abusi e le discriminazioni a cui sono sottoposti – ha scritto Damiano Rizzi, presidente di Soleterre –  dare loro visibilità significa garantirgli maggiore possibilità di portare avanti le attività e di essere tutelati nei confronti dei poteri forti e della stampa locale, che spesso li denigra e diffama a causa del loro lavoro per i diritti  dei più deboli.

Uganda diritti umaniInformare e sensibilizzare è un’attività fondamentale sia in Uganda che in Europa, per questo Soleterre ha incluso nel proprio progetto la produzione e diffusione di materiali che possano aiutare a capire meglio quel che succede e contribuire a migliorare la situazione”. Le organizzazioni e singoli attivisti che nel Paese si dedicano costantemente alla difesa dei diritti umani sono spesso costretti ad operare in un clima ostile: minacce, abusi e discriminazioni sono frequenti. Particolarmente esposti i giornalisti, le donne, attivisti e associazioni che lavorano contro la corruzione, per la tutela delle risorse ambientali e in difesa delle minoranze presenti sul territorio, tra cui quelle che esprimono diversità sessuale.

(@novellatop , 8 aprile 2016)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts