Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Caschi blu cultura: corso di formazione su sicurezza al Sant’Anna di Pisa

Destinazione Palmira e altri siti vandalizzati da ISIS

PISA, 11 APRILE – Destinazione Palmira, oppure l’Iraq nel dopo passaggio dell’ISIS. E partito oggi il corso di formazione di cinque giorni promosso dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e dal reggimento carabinieri Tuscania per formare la task force di “caschi blu della cultura” al centro di un accordo tra governo italiano e UNESCO.

Sono sessanta persone, tra militari, storici dell’arte e restauratori, chiamati a operare in un’area di estremo pericolo per la sicurezza e per questo deve ricevere una formazione adeguata su come agire in zone ad alto rischio e come minimizzare il pericolo di incorrere in imboscate o di essere coinvolta in incidenti. Questa la ragione del corso sulla sicurezza personale: lezioni teoriche e una serie di esercitazioni pratiche, che includono situazioni tipiche nelle quali possono essere coinvolti gli operatori delle emergenze.

La parte pratica del corso si sofferma su scenari come: quali azioni intraprendere in caso di improvviso attacco, come reagire in presenza di “cecchini”, come avvicinarsi a un posto di controllo illegale, come pianificare attività all’interno di un’area pericolosa.

“La task force dei ‘caschi blu della cultura’ – spiegano Andrea de Guttry della Scuola Superiore Sant’Anna, in qualità di direttore del corso, insieme al Colonnello Antonio Frassinetto, Comandante del Reggimento Tuscania – rappresenta un contributo fondamentale del Governo italiano per la salvaguardia del patrimonio culturale in tutto il mondo. Le distruzioni operate dall’Isis a Palmira hanno sconvolto tutti e richiedono interventi coraggiosi, delicati e urgenti allo stesso tempo, per non compromettere un patrimonio dell’umanità”.

Sede della task force e’ Torino. L’intesa che le ha dato vita e’ stata siglata a febbraio nell’ambito della coalizione globale “Unesco Unite4Heritage”. L’Italia ha dato la sua disponibilità a mandarla a Palmira. Si aspetta a questo punto il via dell’UNESCO. (@alebal)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts