Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Libano: caschi blu italiani completano corso di controllo folla e ordine pubblico

Libano

AS SAMAIYA, 12 APRILE – Controllo della folla e dei fenomeni di turbativa dell’ordine pubblico: sono i contenuti del  secondo corso di base di Crowd and Riot Control conclusosi nei giorni scorsi presso il Training Center di As-Samaiya, nell’ambito della Missione Italiana Bilaterale in Libano (MIBIL).

Il corso, della durata di 4 settimane, ha visto 22 militari delle forze armate libanesi acquisire attraverso lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche utili a coordinare e gestire le fasi d’intervento al verificarsi di turbative dell’ordine pubblico.

Libano

Un momento del corso

L’esito del corso è stato estremamente soddisfacente, evidenziando il pieno coinvolgimento dei frequentatori e facendo emergere nella esercitazione finale, che riproduceva una situazione reale di controllo della folla, una preparazione di assoluto rilievo.

Gli istruttori, provenienti dalla 2^ Brigata Mobile dei Carabinieri, hanno inoltre realizzato e utilizzato, per la prima volta in Libano, un manuale in lingua araba sulle principali tecniche di perquisizione, ammanettamento e ordine pubblico.

Alla cerimonia finale di consegna degli attestati sono intervenuti, il Comandante della 5° Brigata BG Afif Saleh, il BG Dureid Zahreddine (Capo del Direttorato del Training delle LAF) e il Gen. B. Monteduro (Addetto per la Difesa in Beirut).

 

 

(@novellatop,  12 aprile 2016)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts